FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, in Italia arriva la neve: ecco dove

Con l'arrivo di un fronte freddo gelido dal Nord Europa, in Italia torna la neve nel Nord-Est, ma anche nelle regioni centrali
20 Gennaio 2024 - ore 09:58 Redatto da Redazione Meteo.it
20 Gennaio 2024 - ore 09:58 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'Italia è alle prese con un'afflusso di aria gelida proveniente dal Nord Europa. Il clima si farà sempre più freddo con le temperature in brusco calo e la neve pronta a colorare di bianco diverse regioni dello stivale. Ecco dove sono previste le nevicate.

Meteo, neve in arrivo in Italia: ecco dove

L’arrivo della massa d'aria fredda e gelida comincia a farsi sentire nel nostro paese con un cambiamento climatico repentino di stampo invernale lungo tutto lo stivale. Freddo e gelo in buona parte d'Italia con un vero e proprio crollo delle temperature, anche in quelle zone dove negli ultimi giorni si erano registrati valori del tutto anomali per il periodo dell'anno. Nelle prossime ore è previsto il ripristino di condizioni climatiche invernali complice un calo termico e l'arrivo della neve anche a quote basse.

Da venerdì 19 gennaio 2024, infatti, le prime nevicate sono attese nelle regioni di Nord-Est anche a quote collinari. Con l'arrivo della sera il fronte perturbato raggiungerà anche le regioni del Centro Italia con piogge e rovesci e nevicate abbandonati sugli Appennini. Freddo e gelo in buona parte d'Italia con la colonnina di mercurio che scenderà vertiginosamente sfiorando anche temperature sotto lo zero facendo così scendere anche la quota neve intorno ai 400-500 metri nelle Marche, zone interne della Toscana, Abruzzo e Lazio.

Neve anche al Sud Italia: l'inverno è

Non solo al Centro-Sud e Nord-Est, la neve nelle prossime ore è prevista anche nelle regioni del Sud Italia dove da diversi giorni si registravano temperature anomale di anche 15-20°. Da sabato 20 gennaio 2024 la presenza di una massa d'aria fredda e gelida proveniente dal Nord Europa scivolerà dalle regioni settentrionali verso quelle del Sud portando freddo, gelo e nevicate nelle zone di collina della Campania, Puglia e Basilicata. La quota neve si abbassa intorno ai 500-600 metri, mentre in Sicilia e Calabria la dama bianca è prevista intorno ai 700-800 metri.

L'arrivo della neve, anche in collina, non determinerà accumuli importanti. Stando ai dati si prevedono accumuli di neve intorno ai 30 cm sull’Appennino oltre gli 800-900 metri, mentre a quote più basse solo di pochi centimetri. In alcune zone del Nord-Est nel fine settimana la dama bianca colorerà di bianco il panorama senza creare grossi disagi. Le previsioni meteo dei prossimi giorni delineano la fine del "grande freddo" nella giornata di domenica 21 gennaio 2024 con nevicate sull’Appennino meridionale oltre i 700 metri. Successivamente è previsto un miglioramento del clima complice l'arrivo dell'alta pressione che, durante la prossima settimana, non solo smorzerà il freddo, ma farà anche impennare le temperature.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio ore 02:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154