FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Italia, fine giugno all’insegna dell’instabilità

Con la fine di giugno si indebolisce l'Anticiclone delle Azzorre e le previsioni meteo delineano un clima instabile e variabile con piogge e rovesci
28 Giugno 2023 - ore 16:39 Redatto da Redazione Meteo.it
28 Giugno 2023 - ore 16:39 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Gli ultimi giorni di giugno sono all'insegna della instabilità. L'indebolimento dell'Anticiclone delle Azzorre lascia spazio in Italia al ritorno di un clima variabile ed instabile caratterizzato dall'alternanza di piogge, nuvole e schiarite. Ecco le previsioni meteo.

Meteo, due perturbazioni in arrivo sull'Italia: torna il maltempo

L'Anticiclone delle Azzorre comincia ad indebolirsi in Italia favorando l'arrivo di nuove perturbazioni. A cominciare dalla perturbazione n.6 del mese che ha già raggiunto il Nord Italia nella giornata di ieri per poi scivolare via verso il Balcani. Tra venerdì e sabato è previsto l'arrivo della perturbazione n.7, molto più attiva, che interesserà il Centro-Nord con piogge e rovesci anche localmente intensi e sotto forma di nubifragi e grandinate.

Meteo, le previsioni di giovedì e dei prossimi giorni

Le previsioni meteo di giovedì 29 giugno 2023 segnalano cielo irregolarmente nuvoloso sin dalle prime ore del mattino nel settore alpino, prealpino e al Nord-Ovest con rischio piogge e temporali su Alpi, basso Piemonte e Liguria di ponente. Bel tempo con cielo sereno e/o poco nuvoloso nel resto del paese. La situazione cambierà nel pomeriggio con la formazione di rovesci e fenomeni temporaleschi che interesseranno Alpi piemontesi, Valle d’Aosta, zone interne di Liguria, Sardegna, Lazio e l’Appennino calabro-lucano. Ancora in calo le temperature massime, mentre al Sud persistono picchi di 33-34°.

Nella giornata di venerdì 30 giugno è previsto l'arrivo della perturbazione n.7 di giugno proveniente dall'Atlantico che investirà in pieno il Nord-Ovest. Una nuova fase di maltempo interesserà tutte le regioni del Nord con piogge localmente forti e intense con il rischio di nubifragi e grandinate. Il maltempo proseguirà poi anche verso le regioni centrali. Gli effetti della perturbazione n.7 si faranno sentire anche sabato 1 luglio lungo tutto lo stivale. Qualche miglioramento è previsto da domenica 2 luglio visto che il sistema perturbato abbandonerà l’Italia. L'aria però sarà ancora un po' fresca con un diffuso calo delle temperature.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Meteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Aumenta l'instabilità in alcune regioni, con l'afflusso di aria più fresca. Gli aggiornamenti meteo per il primo weekend dell'estate astrologica
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Giugno ore 18:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154