FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, abbondanti nevicate in arrivo nel weekend: scatta l’allarme valanghe

Si sta avvicinando una forte perturbazione atlantica che entro domani sera determinerà l'incremento delle nevicate. Le previsioni
1 Marzo 2024 - ore 08:58 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Marzo 2024 - ore 08:58 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Neve in arrivo e occhi puntati proprio sul primo giorno del mese di Marzo. Oggi, Venerdì 1 Marzo, infatti, dalla Francia si avvicinerà un ciclone che porterà in Italia molta pioggia e anche tanta neve. Ma vediamo insieme quali saranno i giorni in cui si avranno le intense nevicate.

Meteo, neve in arrivo: scatta l’allarme valanghe

I fenomeni più intensi, per questo inizia del mese di marzo, sono attesi tra Liguria e Piemonte. Il carico di neve che interesserà le due regioni del Nord Italia sarà superiore a 50-60 cm oltre i 1400 metri. Tutto questo avrà luogo nell'arco di sole 12 ore.

Gli accumuli di neve più consistenti sono attesi bensì sulle Alpi Liguri e Marittime, così come sui rilievi in provincia di Biella al Verbano Cusio-Ossola. Successivamente, tutto l'arco alpino sarà oggetto d'interesse di moderate nevicate, mediamente oltre i 1200/1300 metri.  

Nevicate tra sabato 2 e domenica 3 marzo 2024

Tra sabato 2 e domenica 3 marzo sono attese le nevicate più intense dovute dal peggioramento climatico grazie all'arrivo di una seconda perturbazione, molto più intensa di quella di venerdì 1° marzo. In questa fase gli accumuli di neve potranno essere maggiori fino a raggiungere e superare il metro di altezza. Questo avverrà maggiormente su gran parte dell'arco alpino centro-occidentale.

Nel corso della giornata di domenica 3 Marzo, con l'ingresso di aria fredda in quota, si prevede un calo della quota neve. I fiocchi infatti, potrebbero arrivare fino ai 700/800 metri in alcune zone di: Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Cadore.

Abbondanti nevicate nelle località sciistiche

Viste le previsioni per i prossimi giorni, sono moltissime le località sciistiche che faranno il pieno di neve: a Sestriere (Torino) si prevedono accumuli di neve fino a 110 cm, a Breuil Cervinia (Aosta) la neve arriverà a raggiungere i 120 cm, a Medesimo (Sondrio) fino a 70 cm. Con le abbondanti precipitazioni nevose, cresce il rischio valanghe. Le amministrazioni locali raccomandano di cercare di restare al chiuso o di essere comunque prudenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Aprile ore 17:40

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154