FacebookInstagramTwitterMessanger

Maltempo al Nord, danni ingenti in diverse regioni: le ultime news con le zone più colpite

Un bilancio drammatico dopo il maltempo che ha colpito il Nord Italia causando morti, feriti e danni di vario tipo
{icon.url}19 Agosto 2022 - ore 14:37 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
19 Agosto 2022 - ore 14:37 Redatto da Redazione Meteo.it
Alcune foto del maltempo al nord 

Morti, feriti, sfollati e danni di ogni tipo: sono queste le conseguenze dei nubifragi che nella giornata di ieri si sono abbattuti sull'Europa e sul Nord Italia. Ecco cosa sta succedendo nelle aree maggiormente colpite.

I danni del maltempo al Nord: morti e feriti

Un'improvvisa ondata di maltempo ha investito il Nord Italia mettendo in ginocchio diverse regioni e città. Nella giornata di ieri infatti Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e parte della Lombardia sono state colpite da pioggia, vento e grandine con massicci nubifragi. Il bilancio è tremendo: due morti, numerosi feriti, decine di sfollati e danni ingenti ad abitazioni, stabilimenti balneari, capannoni industriali, strade e campagne.

A Venezia sono caduti alcuni mattoni dal campanile di San Marco, colpendo gli ombrelloni e i tavoli del bar all'aperto sottostante, questi ultimi rovesciati e spostati per metri dal vento. Fortunatamente nessun passante o turista è stato colpito. Sul versante occidentale della penisola invece, il più bersagliato, alcune cabine delle spiagge sono state spazzate via e hanno raggiunto i binari della linea Genova-La Spezia, comportando disagi al traffico ferroviario.

Le province di Massa Carrara, Lucca, La Spezia e Genova sono state le più colpite e solo nel corso della mattinata di ieri i vigili del fuoco hanno effettuato ben 150 interventi. Non si calcola poi la quantità di alberi ad alto fusto che sono stati sradicati e abbattuti dal maltempo (come i tre che sono caduti nel museo-giardino di Boboli provocandone la chiusura) per poi cadere su tetti, strade e automobili.

Ma è in Toscana che si è consumato il vero dramma: 2 morti e almeno 20 feriti, anche gravemente. In provincia di Lucca un uomo è rimasto ucciso dopo essere stato travolto da un albero, stessa sorte per una donna di Carrara. A Massa invece si registrano 4 feriti per caduta di alberi: 3 sono stati portati in codice giallo all'ospedale Apuane.

In provincia di Lucca poi il tetto di una casa è precipitato su tre auto; sorte simile per un intero mercato di Marina di Carrara, distrutto e disperso dall'azione del vento. Tetti distrutti anche a Boara, in provincia di Ferrara, dove una gru è franata su alcune abitazioni. Inoltre sono caduti anche chicchi di grandine dalle dimensioni delle noci, che oltre ai veicoli hanno distrutto anche i raccolti, già messi in ginocchio dalla crisi del settore e dalla siccità.

Drammatico anche il bilancio dei danni del maltempo in Corsica, dove i violenti temporali hanno causato 3 morti e oltre 10 feriti. Tra questi c'è anche una turista italiana di 23 anni, che sarebbe in condizioni gravi. I morti invece, secondo quanto riferito dalla prefettura dell'isola, sono un turista francese nel comune di Calvi, una bambina di 13 anni e una donna di 72 anni.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:05
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
Meteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
L’inizio della nuova settimana vedrà un deciso rialzo della pressione che garantirà tempo stabile, asciutto, con giornate prevalentemente soleggiate e clima mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Settembre ore 19:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154