FacebookInstagramTwitterMessanger

Tempesta Malik: Regno Unito e Nord Europa flagellati dal maltempo. Le foto

La tempesta Malik ha flagellato nelle ultime ore l'Inghilterra e tutto il Nord Europa, con violente perturbazioni e forti raffiche di vento.
{icon.url}30 Gennaio 2022 - ore 16:17 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
30 Gennaio 2022 - ore 16:17 Redatto da Redazione Meteo.it
Una barca a vela al largo del castello di Kronborg in Danimarca

La tempesta Malik ha flagellato il Nord Europa, con violente perturbazioni e raffiche di vento che hanno investito le coste del Regno Unito e altri Paesi, provocando molti casi di black-out e lasciando molti centri urbani isolati. Ecco la situazione.

Il Nord Europa sferzato dalla tempesta Malik

La tempesta Malik ha investito gran parte del Nord Europa, provocando danni ingenti, vittime e feriti. Il forte vento che nelle ultime ore ha soffiato lungo le coste del Regno Unito, della Norvegia, della Danimarca e della Svezia, è stato accompagnato da violente perturbazioni, si è poi spostato verso il nord della Germania.

Numerosi i danni che l'uragano ha lasciato dietro di se in Inghilterra e in Scozia, dove le raffiche di vento hanno raggiunto (e anche talvolta superato) i 130 km/h. Diverse decine di migliaia di case sono rimaste senza elettricità, mentre rimane alta l'allerta meteo, così come la preoccupazione per i disagi alla circolazione causati dai numerosi alberi caduti lungo le strade. Ed è stata proprio la caduta di un albero abbattuto dal forte vento a far registrare ad Aberdeen, in Scozia, a fare la prima vittima della tempesta Malik. Si tratta di una donna di 60 anni rimasta imprigionata sotto la pianta.

Almeno una persona è morta anche in Danimarca: si tratta di una donna di 78 anni colpita da una porta mentre si trovava in strada. Anche qui, come negli altri Paesi scandinavi, si registrano danni ingenti alla circolazione e numerosi black-out.

Rimane alta l'allerta per le possibili inondazioni in Svezia e in Danimarca, a causa dei venti che soffiano in queste ore con la forza degli uragani. Ieri sera, per precauzione, è stato chiuso anche il ponte Oresund, che collega la Svezia alla Danimarca, che è rimasto sbarrato per molte ore.

Dei container vengono schiacciati da una gru in Svezia

I servizi di soccorso dei due Paesi hanno segnalato numerose chiamate di emergenza, mentre l'amministrazione dei trasporti svedese ha fortemente sconsigliato spostamenti non necessari durante il week-end a causa dei gravi disagi delle strade, rese poco sicure dall'elevato numero di piante cadute e dalla presenza di oggetti spinti dl vento.

L'alto livello dell'acqua inonda la strada vicino al faro nel porto di Malmo, in Svezia

La tempesta Malik si abbatte sulla Germania, danni ad Amburgo

Dopo aver transitato nei Paesi scandinavi e sul Regno Unito la tempesta Malik si è abbattuta sul nord della Germania.

La tempesta, che in Germania viene chiamata Nadia, si è abbattuta la scorsa notte su Amburgo, provocando forti inondazioni che hanno distrutto diversi veicoli e messo sott'acqua una parte del distretto di Sankt Pauli.

Stando a quanto riportato dal settimanale Tagesschau il livello più alto dell'acqua è stato registrato intorno alla mezzanotte di ieri, quando si sono toccati i 2,84 metri. Anche qui non sono mancate le richieste di intervento per alberi sradicati e tegole divelte dai tetti. Disagi anche per il trasporto ferroviario, che è stato in parte interrotto.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:37
Notizie
TendenzaMeteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Meteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Tregua dal maltempo fino a metà settimana, ma dall'Immacolata una nuova perturbazione investirà l'Italia influenzando le condizioni meteo in parte del Ponte
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 09:28

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154