FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Viaggi e jet lag: i sintomi, i rimedi e cosa fare durante il volo. VIDEO

Il jet lag può essere una vera noia per chi affronta lunghi viaggi, siano essi per lavoro o per piacere. Ci sono però dei piccoli accorgimenti per rendere i sintomi meno fastidiosi: ecco tutto quello che c’è da sapere
26 Giugno 2023 - ore 16:46 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Giugno 2023 - ore 16:46 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

È capitato a tutti coloro che si sono imbarcati in aereo per un lungo viaggio, verso le Americhe o l’Asia oppure l'Oceania: salire a bordo, restare diverse ore in aereo e poi una volta atterrati sentirsi scombussolati, faticare a dormire, e tanti altri piccoli sintomi che fanno subito venire in mente due parole. Il "jet lag", più precisamente una sindrome da fuso orario, è l’alterazione dei ritmi circadiani dovuta al cambiamento del fuso orario. I sintomi sono vari, ma il più comune è la difficoltà a dormire. Un problema che diventa ancora più comune in estate, quando un numero maggiore di persone si mette in viaggio. Ecco quali sono i sintomi da aspettarsi e cosa fare per poterli combattere.

I sintomi del jet lag

Il sintomo più comune del jet lag è l’insonnia. Come ricorda l’Humanitas, è comune soffrire di una discronia del ritmo sonno-veglia quando si attraversano molti fusi orari in poco tempo. A questo poi si possono aggiungere altri problemi: sonnolenza diurna, mancanza d’appetito, difficoltà a concentrarsi e un generale leggero malessere. L’intensità dei sintomi può variare molto da persona a persona - c’è chi quasi non lo avverte e chi invece ne soffre molto - ma di solito non dura molti giorni e non causa seri problemi. Se però capita di viaggiare spesso lontano, esiste il rischio che la condizione possa in qualche modo cronicizzarsi. Che sia per lavoro o per vacanza, comunque, ci sono alcuni modi per alleviare i sintomi del jet lag.

Sintomi jet lag: i rimedi

Prima di tutto, se si ha in programma un viaggio verso una destinazione con un fuso orario molto diverso da quello di partenza è bene riposare nei giorni precedenti. Questo aiuterà a essere meno stanchi e diminuire il rischio di affaticamento eccessivo in caso di privazione del sonno a causa del jet lag. Inoltre, sempre prima della partenza, può essere utile iniziare ad adeguarsi all’orario che si troverà a destinazione: se si viaggia verso Est si può cercare di anticipare l’ora in cui si va a dormire, se invece si va a Ovest cercare di posticiparla. Sempre, ovviamente, con cautela e senza eccedere. Una volta arrivati a destinazione è invece bene tentare di adattarsi subito agli orari del nuovo Paese, cercando di evitare sonnellini diurni e regolarizzando l’ora in cui ci si corica. Inoltre, è bene evitare di assumere cibi pesanti o stimolanti come il caffè la sera.

Sintomi jet lag: cosa fare in volo

Inoltre, alcune compagnie stanno iniziando ad adoperarsi per contrastare i disagi dovuti al jet lag già durante il volo. È il caso - come riporta l’Agi - della compagnia australiana Qantas, che sta studiando modifiche all’illuminazione della cabina, così come all'orario e alla scelta dei pasti. La luce a bordo, infatti, può essere usata per aiutare le persone ad adattarsi alle condizioni che si troveranno all’arrivo. E il cibo può giocare un ruolo importante nell’aiutare i passeggeri a restare svegli oppure ad addormentarsi. Idee che finora sono in fase sperimentale, i cui risultati però “sarebbero piuttosto interessanti”.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: fase più fresca in arrivo, con piogge e temporali. Ecco dove
Meteo: fase più fresca in arrivo, con piogge e temporali. Ecco dove
Per i primi giorni della prossima settimana si conferma una fase senza rischi di caldo intenso ma anche molto instabile: la tendenza meteo.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Giugno ore 09:17

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154