FacebookInstagramTwitterMessanger

Invasione di cavallette in Sardegna: la situazione è sempre più preoccupante

La Sardegna è vittima da giorni di una massiccia invasione di cavallette: è emergenza per coltivatori e allevatori, chiesto lo stato di calamità
{icon.url}1 Giugno 2022 - ore 16:32 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
1 Giugno 2022 - ore 16:32 Redatto da Redazione Meteo.it

Le cavallette stanno letteralmente divorando il cuore della Sardegna: 30mila ettari di campi invasi tra Nuoro e Oristano.

Cavallette in Sardegna, la situazione peggiora

Da inizio maggio è tornata l'emergenza cavallette in Sardegna, ma in queste ore la situazione sta precipitando. Dopo l'accorato appello dei coltivatori si credeva che venissero prese misure in grado di limitare i danni, invece - 20 giorni dopo - si sta raccontando la "cronaca di una invasione annunciata" secondo la Coldiretti Nuoro Ogliastra. Gli insetti, che all'inizio dello scorso mese erano milioni, ora sono miliardi e stanno distruggendo tutto ciò che incontrano. Al momento si stimano danni in circa 30mila ettari di campi coltivati, orti e depositi di fieno. Nella piana di Ottana, centro nevralgico dell'invasione, è necessario viaggiare in auto con i finestrini chiusi per evitare che gli insetti entrino in sciami all'interno dell'abitacolo.

Emergenza cavallette, l'appello alla politica

La Coldiretti, come detto, a inizio maggio già lamentava la mancata programmazione da parte delle istituzioni per arginare il problema. Dal 2019 le cavallette infestano periodicamente l'isola sarda ma, a oggi, non esiste alcun piano valido per tutelare agricoltori e allevatori che stanno perdendo il loro raccolto. La situazione non può che peggiorare anno dopo anno, in quanto la proliferazione delle cavallette è massiccia se si pensa che da un solo esemplare ne nascono circa 30. La possibilità di crescita esponenziale degli insetti è stata letteralmente ignorata e sottovalutata, lamenta Coldiretti, lasciando il centro della Sardegna all'oblio.

Intanto l'appello è arrivato anche al mondo politico, con l'intervento a Montecitorio da parte dell'onorevole Lucia Scanu, che ha informato il Parlamento della drammatica situazione che sta vivendo la Sardegna. Oltre a un intervento tempestivo e allo stato di calamità, sono stati chiesti anche ristori per le categorie colpite che hanno subito e continueranno a subire danni incalcolabili.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:07
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 21:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154