FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Dove buttare gli imballaggi delle uova di Pasqua?

Le uova di Pasqua ci rendono tutti più golosi, ma dovremmo essere anche più responsabili: sapete dove buttare gli imballaggi? Ecco la guida
6 Aprile 2023 - ore 17:54 Redatto da Redazione Meteo.it
6 Aprile 2023 - ore 17:54 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La Pasqua è alle porte e con essa tante uova di cioccolato stanno per essere consumate, ma dove dobbiamo buttare poi i loro imballaggi? Ecco la guida per una corretta raccolta differenziata.

Uova di Pasqua, dove si buttano gli involucri?

Inutile nasconderlo, anche se non siete più dei bambini continuate a mangiare ancora l'uovo di Pasqua. Ce n'è per tutti i gusti: cioccolato al latte, cioccolato bianco, cioccolato fondente, al pistacchio, al caramello, con le nocciole, ecc. Insomma, è davvero difficile scegliere il proprio gusto. E non è solo il cioccolato a essere di diverso tipo, anche l'imballaggio dell'uovo può variare, il che ci pone di fronte a un quesito: dove si butta l'involucro dell'uovo di Pasqua? È riciclabile? In realtà la risposta dipende dal tipo di materiale dell'imballaggio e dalle normative locali sulla raccolta differenziata.

Andiamo con ordine, partendo dagli imballaggi in plastica (i più utilizzati). Per quanto riguarda questi imballaggi, come anche i contenitori in PVC trasparente, vanno smaltiti nella raccolta differenziata della plastica. Tuttavia, è importante rimuovere prima le parti in alluminio o cartoncino, che devono invece essere smaltite nella raccolta della carta e del cartone. Cordoncini per chiudere l'involucro e nastrini vanno invece nella raccolta del secco residuo, mentre le etichette che mostrano il marchio e il nome dell'uovo non possono essere ovviamente gettati insieme con la plastica dell'imballaggio ma con carta e cartone. Per quanto riguarda gli imballaggi in alluminio, come ad esempio le famose uova di Pasqua Kinder, possono essere smaltiti nella raccolta differenziata dei metalli insieme a eventuali gancetti. Anche in questo caso, ovviamente, è importante rimuovere il cartoncino che spesso li avvolge e smaltirlo nella raccolta della carta e del cartone.

Esistono poi anche imballaggi in cartoncino, come ad esempio le scatole delle uova di cioccolato; per questi è importante lo smaltimento nella raccolta differenziata della carta e del cartone. Qui avviene il problema inverso delle confezioni sopra citate ed è importante rimuovere prima eventuali parti in plastica o alluminio e smaltirle nella raccolta differenziata corrispondente. Se l'imballaggio dell'uovo dovesse essere in stoffa colorata, a meno che non vogliate conservarlo per avvolgere un uovo fatto in casa per l'anno prossimo, dovrete gettarlo nell'indifferenziata. È infatti sempre consigliabile cercare di ridurre l'utilizzo di imballaggi superflui, preferendo ad esempio le uova di cioccolato sfuse o con imballaggi minimali. In questo modo, si contribuisce a ridurre l'impatto ambientale dell'industria del cioccolato e a tutelare il nostro pianeta. In ogni caso, è importante verificare le normative locali sulla raccolta differenziata, perché esse possono variare da comune a comune

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Meteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Sull'Italia potrebbero persistere condizioni meteo instabili fino al weekend del 20-21 aprile: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Aprile ore 07:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154