FacebookInstagramXWhatsApp

Covid e viaggi, Ue: stop alle restrizioni per i vaccinati e i guariti

L'Unione europea invita a revocare dall'1 marzo le restrizioni anti Covid come la quarantena anche per chi arriva da Paesi Extra Ue (con regole precise).
Salute22 Febbraio 2022 - ore 19:32 Redatto da Redazione Meteo.it
Salute22 Febbraio 2022 - ore 19:32 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

I Paesi Ue "dovrebbero revocare la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l'Unione per le persone vaccinate" contro il Covid. Sono queste le raccomandazioni approvate dai ministri per gli Affari europei dell'Ue. Il via libera senza quarantene anche per le persone che arrivano da Paesi Extra Ue potrà scattare "a condizione che abbiano ricevuto l'ultima dose del ciclo di vaccinazione primario almeno da 14 giorni e non più di 270 giorni prima dell'arrivo o abbiano ricevuto una dose di richiamo".

Covid, nuove linee guida per i viaggi

Nelle raccomandazioni approvate dai ministri per gli affari europei si legge che i Paesi Ue "dovrebbero revocare la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l'Unione per le persone vaccinate contro il Covid".

La revoca potrà scattare per i vaccinati con "preparati" approvati dall’Ue o dall’Oms "a condizione che abbiano ricevuto l’ultima dose da almeno 14 giorni e non più di 270 giorni dall’arrivo, o abbiano ricevuto la dose booster".

La revoca della restrizione temporanea dei viaggi non essenziali dovrebbe essere prevista, secondo le raccomandazioni Ue, anche per le persone che sono guarite dal Covid da meno di 180 giorni (6 mesi).

Allentamento delle restrizioni dall'1 marzo

Si prevede l'allentamento delle restrizioni sui viaggi all'interno dell'Unione europea dall'1 marzo, giorno in cui si entrerà in una nuova fase del percorso verso il lento ritorno alla normalità, grazie alla crescente copertura vaccinale e alla somministrazione di dosi di richiamo.

Possibile richiesta di test molecolare Pcr negativo

Stando a quanto riportato dalle nuove disposizioni le persone vaccinate con un vaccino approvato dall'Oms ma non dall'agenzia Ema europea, potrebbero vedersi richiedere un test molecolare Pcr negativo effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza. Per quanto riguarda i bambini al di sotto dei 6 anni non dovrebbero essere applicati test aggiuntivi, mentre per i minori di età compresa tra 6 e 18 anni valgono i requisiti stabiliti per gli adulti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi
    Salute15 Luglio 2024

    Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi

    Sospesi i lavori sotto il sole: 3 regioni italiane adottano ordinanze speciali per contrastare i rischi con il caldo estremo.
  • Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili
    Salute11 Luglio 2024

    Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili

    L'estate è arrivata con il grande caldo, afa e temperature davvero bollenti. Cosa fare per combattere e proteggersi dal calore? Ecco i consigli
  • In auto con il caldo: tutti i consigli (sapete a quanti gradi può arrivare l’abitacolo?)
    Salute28 Giugno 2024

    In auto con il caldo: tutti i consigli (sapete a quanti gradi può arrivare l’abitacolo?)

    In un’ora di sosta al sole alcune parti dell’abitacolo possono arrivare a 80°. Ecco consigli e risultati dei vari test del Touring Club Svizzero
  • Allerta caldo: attivazione del Codice Calore al Pronto Soccorso e misure di assistenza domiciliare
    Salute21 Giugno 2024

    Allerta caldo: attivazione del Codice Calore al Pronto Soccorso e misure di assistenza domiciliare

    Con l'arrivo delle ondate di calore, il Ministero ha emesso una nuova circolare per fronteggiare l'emergenza, introducendo il Codice Calore
Ultime newsVedi tutte


Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Tendenza15 Luglio 2024
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Il caldo intenso insiste per tutta la settimana con calura in aumento al Nord, in particolare nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 luglio.
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Tendenza14 Luglio 2024
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Caldo afoso per tutta la settimana poi tra il 21 e il 22 luglio le temperature potrebbero calare a partire dalla Sardegna e dal Centro. La tendenza meteo
Meteo, quando finirà l'ondata di caldo? Gli ultimi aggiornamenti
Tendenza13 Luglio 2024
Meteo, quando finirà l'ondata di caldo? Gli ultimi aggiornamenti
Si profila una settimana rovente sull'Italia con caldo afoso in aumento al Nord e punte intorno ai 38-40 gradi al Centro-sud. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Luglio ore 21:55

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154