FacebookInstagramTwitterWhatsApp

La cometa di Neanderthal alla minima distanza dalla Terra, l'appuntamento è ora: quando e come vederla

La cometa C/2022 E3 ZTF dopo 50.000 anni è tornata a farci visita. Stanotte, con l'inizio di giovedì 2 febbraio è alla distanza minima dalla Terra dopo un viaggio durato 50 mila anni. Ecco come osservarla
1 Febbraio 2023 - ore 13:27 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Febbraio 2023 - ore 13:27 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La cometa di Neanderthal si sta avvicinando e - dopo un viaggio lungo 50.000 anni - stanotte, all'inizio di giovedì 2 febbraio 2023 raggiungerà il punto più vicino alla Terra, salutandoci ad "appena" 42 milioni di chilometri di distanza. Ecco i nostri consigli per ammirarla al meglio.

Quando osservare la cometa dei Neanderthal

Tecnicamente si chiama C/2022 E3 (ZTF), ma è conosciuta ormai come la cometa dei Neanderthal. Il soprannome le è stato attribuito con riferimento ai tempi in cui ha fatto visita al nostro Pianeta, più o meno 50.ooo anni fa, quando ancora era abitato anche dai nostri antenati Neanderthal.

Ma indipendentemente da come la si voglia chiamare, questa cometa si sta avvicinando alla Terra e stanotte, poco prima dell'alba di giovedì 2 febbraio, raggiungerà il perigeo, ovvero la minima distanza dal nostro Pianeta. L'occasione di ammirare la cometa proveniente dalla nube di Oort è un evento a cui molti appassionati non vorranno rinunciare, e sono già in molti ad avere posizionato telescopi e cavalletti per uno spettacolo imperdibile e magari qualche scatto mozzafiato della stella che arriva da lontano.

Teoricamente in un punto lontano da fonti luminose e con le condizioni climatiche ottimali, sarà già possibile osservarla stasera intorno alle 19, subito dopo il tramonto. Come già anticipato l'evento forse non sarà visibile a occhio nudo, ma servirà almeno un binocolo o un telescopio. Ricordiamo che si tratta di una cometa circumpolare, per cui sarà visibile tutta la notte.

Il momento migliore per l'osservazione è comunque poco prima dell'alba di domani, quando la Luna - ormai prossima alla fase di piena e quindi potenziale elemento di disturbo - tramonta. Una volta passato il plenilunio della Neve, il 5 Febbraio, il momento migliore per osservare la C/2022 E3 ZTF sarà già in prima serata. Quindi se stanotte non avrete cieli sereni, non disperate, perché nei primi giorni del mese sarà comunque possibile l’osservazione.

Come vedere la Cometa di Neanderthal

Per poterla osservare è necessario puntare i telescopi verso nord, in direzione della costellazione dell’Orsa Minore, dove brilla la Stella Polare. A quel punto non sarà difficile individuare la cometa, e con un po' di fortuna riuscire anche a catturare qualche scatto da conservare gelosamente come un prezioso cimelio, perché questa stella non tornerà a farci visita.

Ricordiamo che è anche possibile seguire l'evento in diretta streaming, collegandosi domani - giovedì 2 febbraio - alle 5.00 ora italiana a Virtual Telescope.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Meteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Da metà settimana il vortice si allontanerà, permettendo una nuova espansione dell'alta pressione sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno ore 06:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154