FacebookInstagramTwitterMessanger

Clima, siccità da record storico negli Stati Uniti: mai così negli ultimi 1.200 anni

Allarme siccità nell'ovest degli Stati Uniti d'America: il periodo dal 2000 al 2021 è stato il più secco da almeno 1.200 anni. Si torna indietro fino all'800 dopo Cristo. Allarme a Los Angeles.
{icon.url}17 Febbraio 2022 - ore 17:59 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
17 Febbraio 2022 - ore 17:59 Redatto da Redazione Meteo.it

Sos siccità nella zona ovest degli Stati Uniti d'America. A lanciare l'allarme la rivista "Nature Climate Change" dopo un lunghissimo studio che ha portato alla luce come tra il 2000-2021 si sia registrato il periodo più secco da 1200 anni.

Allarme siccità negli Stati Uniti: dati sopra il 72%

Vi abbiamo parlato dell'sos siccità in Italia, anche gli Stati Uniti d'America si ritrovano a fare i conti con un clima secco e asciutto, ancora di più.  Nature Climate Change non ha dubbi: negli ultimi 20 anni la parte ovest degli Usa ha vissuto il periodo più secco da 1200 anni. Le stime e i calcoli non lasciano ben sperare nemmeno per il 2022, visto che si prevedono lunghi mesi di siccità con punte che potrebbero sfiorare il 72%.  

Gli scienziati del clima del Lamont Doherty earth observatory della Columbia University hanno evidenziato come la causa di questa enorme siccità sia collegata al riscaldamento globale: "Abbiamo mostrato che l'aumento delle temperature nel sud ovest degli Stati Uniti ha contribuito per circa il 42% alla gravità di questa siccità".

Questa siccità non è destinata a esaurirsi come sottolinea la rivista scientifica Nature: "Questa condizione potrebbe persistere per il 2022 eguagliando la durata della ‘mega siccità’ della fine del 1500". Negli ultimi vent'anni, l'inquinamento causato dall'uomo e dall'utilizzo di combustibili fossili come petrolio, carbone e metano, ha rivoluzionato la parte ovest degli Stati Uniti dove si è registrato un clima secco e asciutto con pochissime piogge. Basti pensare che il mese di gennaio a Los Angeles è stato classificato come l'ottavo mese più secco mai registrato in città. E si va più indietro del 1500, una siccità del genere in tutta l'area non si registrerebbe dall'800 dopo Cristo: 12 secoli fa!  

Siccità e deficit idrico a Los Angeles

La mega siccità a Los Angeles e nella zona ovest degli Stati Uniti d'America ha fatto registrare anche un gravissimo deficit idrico. La contea di Los Angeles in questi mesi è corsa ai ripari organizzandosi con il riciclaggio delle acque reflue; una opzione pensata per affrontare le lunghe settimane di siccità. In città, infatti, sono stati creati degli enormi bacini aperti per raccogliere le precipitazioni e ricaricare le falde acquifere sotterranee.

L'obiettivo è semplice: ridurre la dipendenza della città dall'acqua importata al momento pari al 90% di quella utilizzata. Los Angeles, infatti, importa l'acqua dalla California settentrionale, dalle montagne della Sierra Nevada e dal bacino del fiume Colorado. Con questo sistema di bacini aperti la città di Los Angeles vuole ridurre l'importazione dell'acqua e si prevede, che entro il 2035, il 75% dell'acqua utilizzata sarà locale.

Traci Minamide, direttore operativo di Los Angeles Sanitation and Environment,  ha dichiarato ai microfoni della Cnn: " Uno degli obiettivi principali della città di Los Angeles è riciclare il 100% di tutte le acque reflue. Questo ci aiuterà a fornire una fonte d’acqua locale che sia sostenibile e coerente".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 12:47
Notizie
TendenzaMeteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Meteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Lunedì 28 novembre breve tregua dal maltempo ma già a fine giornata e fino al 30 novembre agirà un nuovo peggioramento. Clima freddo: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 26 Novembre ore 14:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154