FacebookInstagramTwitterMessanger

Caldo record sull’Europa: picchi fino a 36° in Spagna

La Spagna sta facendo i conti con le temperature record provocate dall'anticiclone africano, che tiene nella sua morsa anche la Francia provocando un autunno anomalo
{icon.url}20 Ottobre 2022 - ore 16:28 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
20 Ottobre 2022 - ore 16:28 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo un'estate rovente stiamo facendo i conti con un autunno dalle temperature decisamente insolite. L'anticiclone africano è tornato protagonista del Mediterraneo portando a una intensa risalita di correnti calde subtropicali che si sono fatte sentire su molti Paesi dell'Europa occidentale, tra cui la Spagna che nei giorni scorsi ha visto le colonnine di mercurio salire a temperature record.

Caldo: martedì 18 ottobre la giornata più calda, 36° in Spagna

L'anticiclone africano che continua a imperversare nel Mediterraneo è protagonista di quest'inizio autunno 2022 dalle temperature decisamente anomale. Tra le zone che risentono maggiormente di questa risalita di correnti calde subtropicali c'è la Penisola Iberica, che nei giorni scorsi ha visto le colonnine di mercurio salire a livelli decisamente molto alti rispetto alla media del periodo.

In particolare martedì 18 ottobre - giornata più calda di questo ottobre insolito - in Andalusia i termometri hanno raggiunto 36°. Situazione anomala a Granada, dove le colonnine di mercurio hanno fatto registrare 35 gradi.

I problemi si sono leggermente attenuati nella giornata di mercoledì quando l'avanzamento di una perturbazione atlantica ha portato qualche rovescio o temporale sulla Penisola Iberica. Le temperature sono comunque rimaste ben al di sopra della media di periodo, con Granada che ha fatto segnare +33° e Loja che si è "fermata" a +31 gradi.

Ottobre 2022, temperature record anche in Francia

Temperature elevate anche in Francia, con valori di 33,8 gradi a Navarrenx. Nel Paese d'Oltralpe sono molte le zone in cui lo scorso martedì pomeriggio si sono registrate temperature mai osservate nella seconda metà di ottobre. Le aree francesi più "calde" sono risultate essere quelle situate ai piedi dei Pirenei.

A Bordeaux si sono registrati 30 gradi nella giornata di martedì 18, una temperatura mai sfiorata nella seconda metà di ottobre. Stesso discorso per Biarritz, che nel pomeriggio di martedì ha visto le colonnine innalzarsi fino a toccare 31.4° battendo il precedente record stagionale del 2009.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 08:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154