FacebookInstagramTwitterMessanger

Bonus benzina e carburante esteso ad altre categorie: a chi spetta e come richiederlo

Il precedente bonus benzina e carburante si allarga e viene esteso ad altre categorie di lavoratori, ecco chi può riceverlo.
{icon.url}12 Maggio 2022 - ore 16:47 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Maggio 2022 - ore 16:47 Redatto da Redazione Meteo.it

Ci sono nuovi elementi che riguardano il nuovo bonus benzina: i 200 euro spettano sì ai lavoratori dipendenti, ma con la conversione in legge del decreto si allarga la platea di beneficiari del contributo. Ecco come funziona e come ottenerlo.

Estensione bonus benzina 200 euro, a chi spetta: le categorie

Per far fronte all'aumento dei costi dell'energia e del carburante - causato soprattutto dalla guerra in Ucraina - il governo ha messo in atto una serie di misure in grado di aiutare i lavoratori ad affrontare le spese dei trasporti. Il Decreto Energia, in vigore dall'1 aprile e prorogato fino all'8 luglio, ha proprio tale finalità, affiancando anche altri bonus che in questi giorni sono in fase di approvazione.

Il bonus carburante ora si allarga e raggiunge nuove categorie di lavoratori, sgombrando il campo da equivoci. Il precedente provvedimento destinava il bonus a tutti i lavoratori dipendenti di aziende private, lasciando non poche domande in sospeso. Grazie a un nuovo emendamento però, la misura comprende da adesso anche i datori di lavoro privati (non solo le aziende) consentendo loro di erogare i bonus ai loro dipendenti. Ciò comporta che anche gli studi dei professionisti possono godere di questo aiuto. Ovviamente, essendo un provvedimento destinato ai privati, i dipendenti pubblici sono esclusi dalla sua percezione.

Bonus benzina, come funziona e come richiederlo

Secondo il decreto, i datori di lavoro potranno erogare ai propri dipendenti fino a un massimo di 200 euro in buoni benzina, come se fosse un premio aziendale. Il vantaggio principale, oltre ovviamente alla consistenza del premio, è che tale riconoscimento è totalmente esentasse, non concorrendo dunque alla formazione del reddito e rientrando nei bonus senza Isee.

Essendo un premio, aziende e privati non hanno l'obbligo di erogarlo ai propri dipendenti, ma potranno farlo in totale libertà e coscienza. Dall'altro lato, i lavoratori non dovranno muovere alcun tipo di richiesta per ricevere i 200 euro, ma dovranno semplicemente attendere l'erogazione - entro l'anno 2022 - da parte del datore di lavoro.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:30
Notizie
TendenzaMeteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
Meteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
In arrivo aria più fresca in discesa dall'Europa settentrionale: entro domenica fine dell'ondata di calore. Weekend movimentato; tempo più stabile da lunedì
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Maggio ore 01:42

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154