FacebookInstagramTwitterMessanger

Asteroidi pronti a salutare la Terra, ecco in quanti ci passeranno davanti e quando

Un asteroide potenzialmente pericoloso e altri 4 corpi celesti transiteranno "vicino" al nostro Pianeta nei prossimi giorni. ma senza alcun pericolo
{icon.url}11 Gennaio 2023 - ore 14:23 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Gennaio 2023 - ore 14:23 Redatto da Redazione Meteo.it

Una flotta di asteroidi transiterà nei prossimi giorni "vicino" alla Terra. Come fanno sapere dalla Nasa saranno ben 5 i sassi spaziali che saluteranno il nostro Pianeta tra il 12 e il 14 gennaio. Cinque corpi celesti in 3 giorni che però non destano nessuna preoccupazione, poiché si manterranno tutti a distanza di sicurezza.

Due asteroidi passeranno "vicini" alla Terra il 12 gennaio

I primi due oggetti celesti solcheranno i nostri cieli domani - giovedì 12 gennaio - salutando la Terra da una distanza di diversi milioni di chilometri. Si tratta dell'asteroide 2022 YD5 e del sasso spaziale 2022 YZ2. Entrambi scoperti lo scorso anno, i due corpi celesti hanno un diametro modesto: il primo ha un diametro di 150 metri mentre il secondo è grande la metà. I due asteroidi passeranno rispettivamente a una distanza di 3.160.000 e 6.370.000 dal nostro Pianeta.

Un piccolo asteroide in transito il 13 gennaio

Passaggio solitario per l'asteroide 2022 YS5 che sorvolerà le nostre teste venerdì 13 gennaio mantenendosi a una distanza di sicurezza di ben 5.960.000 km nel suo punto di massimo avvicinamento. 2022 YS5 è uno dei più piccoli dei cinque asteroidi che formeranno la simpatica concentrazione di corpi celesti, con un diametro di soli 40 metri.

Doppio passaggio di asteroidi il 14 gennaio

A concludere la parata di asteroidi saranno 2022 YH3 e 2014 LJ. 2022 YH3 ha una circonferenza di 88 metri e  raggiungerà il suo punto di massimo avvicinamento quando si troverà a 7.280.000 km dalla Terra, mentre 2014 LJ - con il suo diametro di 7 metri - manterrà una distanza di sicurezza di 1.820.000 km dal nostro Pianeta.

©Nasa

Asteroide "potenzialmente pericoloso"

Stando alla definizione fornita dall'agenzia governativa statunitense, un asteroide può essere definito "potenzialmente pericoloso" nel caso in cui il suo diametro superi i 150 metri e la sua traiettoria lo porti a meno di 7,5 milioni di chilometri dalla Terra. Con queste caratteristiche l'impatto sul nostro Pianeta porterebbe a effetti significativi.

Della parata di asteroidi che ci attende nei prossimi giorni solo il primo - 2022 YD5 - risulta avere i parametri tali per poter essere definito un potenziale pericolo. Tuttavia la definizione non parla di probabilità di impatto, che risulta essere molto rara. Nessuna paura quindi, perché - come già accaduto in passato - anche l'asteroide 2022 YD5 non rappresenta nessun pericolo.

Le scene ammirate in pellicole come "Don't look up" sono destinate a rimanere protagoniste del piccolo e grande schermo, mentre  chi vuole sperimentare i potenziali effetti dell'impatto di un asteroide con la Terra potrà ora farlo con una specifica mappa interattiva. I cinque asteroidi attesi nei prossimi giorni si limiteranno a salutarci senza alcun pericolo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 00:45

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154