FacebookInstagramXWhatsApp

Asteroide innocuo scoperto 3 ore prima colpisce la Terra: la Nasa aveva previsto l’impatto

Il sistema di valutazione rischi Scout della Nasa riesce a prevedere ora e luogo dell'impatto dell'asteroide 2024 BX1 appena scoperto, con l'atmosfera terrestre
Spazio25 Gennaio 2024 - ore 14:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Spazio25 Gennaio 2024 - ore 14:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

È stato battezzato 2024 BX1 l'asteroide che lo scorso 21 gennaio - poche ore dopo la sua scoperta - ha colpito il nostro Pianeta, disintegrandosi nell'atmosfera terrestre sopra i cieli di Berlino. La traiettoria del sasso spaziale era stata tracciata con successo dalla Nasa.

La scoperta di 2024 BX1

Il piccolo asteroide, largo circa 1 metro, era stato scoperto appena tre ore prima dell'impatto con l'atmosfera terrestre da Krisztián Sárneczky della SPiszkéstető Mountain Station dell’Osservatorio Konkoly vicino a Budapest, in Ungheria.

Fin dai primi minuti successivi alla sua scoperta è apparso evidente che il piccolo sasso spaziale avrebbe avuto a breve una "probabilità del 100% di impatto con la Terra". La traiettoria è stata tracciata dal sistema di valutazione dei rischi Scout, gestito dal CNEOS -  Center for Near Earth Object Studies - presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel Sud della California.

Oltre a prevedere con successo l'impatto Scout - grazie ai dati raccolti dal Minor Planet Center - è riuscito a calcolare un orario di collisione accurato entro un secondo e una posizione precisa entro 100 metri.

Sárneczky aveva inviato i dati sul masso spaziale 2024 BX1 al MPC all'Unione Astronomica Internazionale, permettendo così agli scienziati Nasa di prevedere l'impatto imminente e calcolare la posizione e l'orario in cui si sarebbe verificato.

© Nasa

Il messaggio Nasa sull'impatto

L'agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale e della ricerca aerospaziale statunitense - 24 minuti prima dell'impatto - ha dichiarato su X:

Attenzione: un piccolo asteroide si disintegrerà come bolide innocuo a Ovest di Berlino, vicino a Nennhausen, poco prima delle 01:32 del mattino ora locale. Gli osservatori lo vedranno se il cielo sarà sereno!

Effettivamente l'asteroide largo circa 1 metro si è disintegrato nell’atmosfera terrestre nel cielo vicino a Berlino  generando una palla di fuoco segnalata da molti osservatori in tutta Europa.

La NASA ha fatto poi sapere che potrebbero esserci meteoriti a terra in quell’area, piccoli frammenti di 2024 BX1 che sono sopravvissuti al "viaggio ardente" attraverso l’atmosfera terrestre.

Fortunatamente si è trattato di un piccolo asteroide, le cui dimensioni non hanno mai destato preoccupazione. Tuttavia questo evento ha permesso di dimostrare l'efficacia del sistema di monitoraggio asteroidi. Tenere sotto controllo i sassi spaziali è uno dei principali compiti della Nasa, e il Congresso ha chiesto all’agenzia statunitense di individuare e monitorare almeno il 90% di tutti gli asteroidi spaziali near-Earth che presentino una larghezza di almeno 140 metri, tali da causare problemi seri in caso di impatto con il nostro pianeta.

Asteroidi di tali dimensioni sono molto più facili da individuare rispetto a quello entrato in collisione con la Terra lo scorso fine settimana, e quindi ci permetteranno di venire a conoscenza di un possibile pericolo con maggior anticipo. Il risultato ottenuto ha dimostrato che la procedura con la quale Scout genera e raffina le informazioni su una possibile collisione consente di scoprire in anticipo eventuali rischi derivanti dagli asteroidi mettendoci al riparo dagli scenari terrificanti del tipo "Don't look up".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?
    Spazio19 Luglio 2024

    Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?

    Luna piena o Superluna del Cervo? Il plenilunio di luglio vedrà un disco lunare più grande e luminoso del solito: potremmo definirlo "super"?
  • Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo
    Spazio18 Luglio 2024

    Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo

    Luna e Saturno protagonisti del cielo di luglio. Tra pochi giorni il nostro satellite e il Signore degli Anelli danzeranno nel firmamento.
  • Al via una settimana di stelle cadenti: ecco tutte le date da non perdere
    Spazio15 Luglio 2024

    Al via una settimana di stelle cadenti: ecco tutte le date da non perdere

    Le Aquilidi prima, e le alfa Cignidi poi, si preparano a "infiammare" il cielo di luglio. Ecco quando e come vedere queste due piogge di stelle.
  • Arriva il bacio Marte – Giove, spettacolo stellare nei nostri cieli: ecco quando
    Spazio15 Luglio 2024

    Arriva il bacio Marte – Giove, spettacolo stellare nei nostri cieli: ecco quando

    Marte e Giove si preparano a "danzare" nel cielo di luglio. I due pianeti sono affiancati dalle Pleiadi e sovrastati da Urano
Ultime newsVedi tutte


Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Luglio ore 10:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154