FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Arabia Saudita: eccezionale tempesta di grandine paralizza le città. Le immagini

Dopo lo sbalzo termico, in Arabia Saudita, si sono verificate eccezionali grandinante con accumuli di ghiaccio sulle strade davvero importanti che hanno richiesto l'intervento delle ruspe. Diverse città sono state completamente paralizzate
14 Aprile 2023 - ore 10:40 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Aprile 2023 - ore 10:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'ondata di maltempo che ha colpito l'Arabia Saudita ha causato una eccezionale tempesta di grandine capace di paralizzare le città colpite. Cosa è accaduto? Secondo le ultime news che ci giungono la parte occidentale del Paese, in particolare nella regione di Al Bahah, i forti temporali sono stati responsabili delle straordinarie precipitazioni, che hanno provocato la chiusura di diverse strade.

Maltempo in Arabia Saudita: gli effetti della grandine

Traffico interrotto, strade impraticabili e città bloccate. Ecco i primi effetti del maltempo in Arabia Saudita del lunedì di Pasquetta. A occidente ci sono le città più colpite e le zone che hanno riportato i maggiori danni a causa delle intense grandinate. Come si evince dalle varie immagini che circolano sui social in alcune città si sono registrati enormi accumuli di grandine capaci di raggiungere anche il metro d'altezza.

Le squadre di emergenza sono dovute intervenire con le ruspe per rimuovere la grandine dalle strade, rendere le vie di comunicazione nuovamente praticabili e permettere gli spostamenti. Diversi studenti sono stati costretti a proseguire gli studi a distanza a causa del maltempo vista l'impossibilità di recarsi a scuola mentre molti uffici pubblici sono stati chiusi. Ingenti i danni riportati da auto e abitazioni nella zona con parabrezza e tetti danneggiati, finestre rotte, ma anche vari alberi abbattuti.

Sbalzi termici: ecco cosa ha determinato la grandine

Come mai si sono verificate grandinate così importanti? Ebbene negli scorsi giorni si erano registrate temperature temperature anche intorno ai +40°C. Tale calura è stata interrotta dal passaggio di un intensi fronte freddo. Ciò ha causato la formazione di violentissimi temporali. Le temperature sono scese infatti anche di 25 gradi in pochissimo tempo. Nelle regioni montane ad esempio, a ridosso della costa del Mar Rosso, si sono verificate pertanto delle grandinate da record che hanno richiesto l'intervento delle ruspe e i termometri sono scesi quasi a 0°C intorno ai 1500 - 2000metri di altezza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 13:26

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154