FacebookInstagramXWhatsApp

Allerta tempesta geomagnetica: Cme dirette verso la Terra fino a San Valentino

Gli scienziati hanno emanato una nuova allerta per tempesta geomagnetica. Cosa accadrà da qui a San Valentino? C'è chi attende di poter ammirare una magnifica aurora
Spazio13 Febbraio 2024 - ore 09:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Spazio13 Febbraio 2024 - ore 09:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo che un'Espulsione di massa coronale o Cme ha colpito il campo magnetico terrestre, è scattata l'allerta per tempesta geomagnetica. Cosa dobbiamo attenderci da qui a San Valentino? Quali fenomeni potremo ammirare? Ecco il monito degli scienziati.

Allerta tempesta geomagnetica fino a San Valentino, mercoledì 14 febbraio 2024

A causa di un nuovo e forte impatto dell’espulsione di massa coronale si attende una tempesta geomagnetica. Cosa significa? Ebbene il Sole ha generato nei giorni scorsi diverse esplosioni. Queste ultime hanno proiettato nello Spazio espulsioni di massa coronale. Di queste ultime alcune erano dirette verso la Terra. Ciò comporta che le nubi di plasma provenienti dalle espulsioni di mamma coronale, interagendo con il campo magnetico terrestre, potrebbero dare vita a tempeste geomagnetiche G1–G2 e a meravigliose aurore anche a basse latitudini. Insomma occhi puntati al cielo fino al giorno di San Valentino. Si potrebbero infatti ammirare spettacoli unici e abbastanza rari, con anche qualche possibile interferenza per le telecomunicazioni.

Espulsione di massa coronale: che cos'è e quando si verifica?

L’espulsione di massa coronale non è altro che un’imponente emissione di plasma e particelle cariche espulse dalla corona solare, la regione esterna dell’atmosfera del Sole. Si tratta di un evento capace di verificarsi nei periodi di picco dell’attività solare, ovvero quando il campo magnetico del Sole subisce forti perturbazioni.

Come e quando si verificano queste espulsioni? Ebbene quando il campo magnetico si riorganizza improvvisamente, può causare una violenta espulsione di plasma nell’intero spazio interplanetario.

Cosa succede quando l'espulsione colpisce la Terra? Si possono verificare effetti significativi. Le particelle ad esempio possono interferire con le telecomunicazioni, ma anche danneggiare i satelliti artificiali o addirittura provocare blackout elettrici. Oltre a questo come conseguenza vi è la possibilità che si verifichino aurore polari.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Stelle cadenti d’agosto 2024, Perseidi e non solo: gli sciami meteorici che “infiammeranno” il cielo estivo
    Spazio23 Luglio 2024

    Stelle cadenti d’agosto 2024, Perseidi e non solo: gli sciami meteorici che “infiammeranno” il cielo estivo

    Le Perseidi sono sicuramente le stelle cadenti più attese, tuttavia non saranno le sole a "infiammare" il cielo d'agosto
  • Quando vedremo la Luna Blu 2024? Ecco la data
    Spazio22 Luglio 2024

    Quando vedremo la Luna Blu 2024? Ecco la data

    Quello che sta per arrivare è un appuntamento imperdibile. La prima Luna Blu 2024 si prepara a illuminare il cielo estivo, e sarà una Superluna.
  • Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?
    Spazio19 Luglio 2024

    Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?

    Luna piena o Superluna del Cervo? Il plenilunio di luglio vedrà un disco lunare più grande e luminoso del solito: potremmo definirlo "super"?
  • Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo
    Spazio18 Luglio 2024

    Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo

    Luna e Saturno protagonisti del cielo di luglio. Tra pochi giorni il nostro satellite e il Signore degli Anelli danzeranno nel firmamento.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Tendenza24 Luglio 2024
Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Nel weekend si conferma una rimonta dell'alta pressione con tempo stabile e caldo in aumento, soprattutto da domenica 28 luglio: la tendenza.
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
Tendenza23 Luglio 2024
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Luglio ore 05:43

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154