FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Allerta meteo gialla per il 30 marzo 2024: tutte le regioni coinvolte

Emilia Romagna e Lombardia a rischio insieme ad altre regioni. Ecco il bollettino della Protezione Civile con l'allerta meteo gialla per il 30 marzo 2024
29 Marzo 2024 - ore 18:44 Redatto da Meteo.it
29 Marzo 2024 - ore 18:44 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Allerta meteo gialla per la giornata del 30 marzo 2024, ovvero il Sabato Santo. La Protezione Civile ha emanato un nuovo bollettino per rischio temporali e  rischio idrogeologico. Ecco le regioni e le zone coinvolte.

Allerta meteo gialla: le regioni a rischio temporali

Come si evince dall'ultimo bollettino della Protezione Civile in allerta meteo gialla per rischio temporali nella giornata del 30 marzo 2024 vi sono: Emilia Romagna e  Lombardia.

Per quanto riguarda l'Emilia Romagna le zone comprese sono: Montagna emiliana centrale, Pianura reggiana, Pianura modenese, Bassa collina piacentino-parmense, Montagna piacentino-parmense, Alta collina piacentino-parmense, Pianura reggiana di Po, Collina emiliana centrale ed infine la Pianura piacentino-parmense.

Per quanto riguarda la Lombardia vi sono invece:

  • Bassa pianura centro-occidentale,
  • Alta pianura orientale,
  • Pianura centrale,
  • Laghi e Prealpi Varesine,
  • Valcamonica,
  • Laghi e Prealpi orientali,
  • Lario e Prealpi occidentali,
  • Orobie bergamasche,
  • Bassa pianura orientale,
  • Bassa pianura centro-orientale,
  • Bassa pianura occidentale,
  • Nodo Idraulico di Milano.

Rischio idrogeologico: allerta meteo gialla in 5 regioni

A rischio idrogeologico, invece, vi sono, oltre alle già citate Emilia Romagna e Lombardia, anche Piemonte, Trentino Alto Adige e Valle d'Aosta.

Le zone coinvolte? In Emilia Romagna: Montagna emiliana centrale ed Alta collina piacentino-parmense. In Lombardia: Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Laghi e Prealpi Varesine, Valcamonica, Laghi e Prealpi orientali, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche ed infine Nodo Idraulico di Milano.

Per quanto riguarda il Piemonte vi sono:

  • Pianura Torinese e Colline,
  • Toce,
  • Val Sesia,
  • Cervo e Chiusella,
  • Valli Orco,
  • Lanzo e Sangone,
  • Pianura settentrionale.

In Trentino Alto Adige la Provincia Autonoma di Bolzano mentre in Valle d'Aosta:

  • Valle d’Aosta centrale,
  • Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,
  • Valle di Saint-Barthélemy e Valtournenche,
  • Bassa Valle d’Aosta,
  • dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin,
  • Valle del torrente Chalamy,
  • Valle d’Ayas,
  • Valle di Champorcher e Valle di Gressoney,
  • Valle di Cogne,
  • Valsavarenche e Valle di Rhêmes.
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Aprile ore 15:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154