FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Acqua del rubinetto o in bottiglia? Una scelta non banale

L'acqua del rubinetto è più economica e sostenibile, mentre quella imbottigliata ha un sapore più gradevole. La scelta è personale, ma in entrambi i casi la sicurezza è garantita
26 Gennaio 2023 - ore 08:40 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Gennaio 2023 - ore 08:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Bere la giusta quantità di acqua favorisce la regolazione della temperatura corporea, aiuta l’espulsione delle tossine e, più in generale, contribuisce a mantenere l’organismo in salute.

Ma è meglio idratarsi utilizzando l’acqua del rubinetto, cioè quella distribuita tramite l'acquedotto, oppure quella confezionata in bottiglia? Purtroppo, una risposta semplice e diretta non esiste e la scelta varia sulla base di una lunga lista di fattori, scientifici ma anche personali.

Vantaggi e svantaggi

Ogni giorno bisognerebbe bere almeno 1,5 litri (o meglio ancora 2 litri) d’acqua per garantire il benessere dell’organismo, anche se molto spesso durante l'inverno ci si dimentica di assumerne la giusta quantità. Probabilmente, anche la scelta dell'acqua può contribuire a migliorare le abitudini quotidiane e a favorire una corretta idratazione.

A parte alcune eccezioni, il livello di sicurezza dell’acqua del rubinetto è equivalente a quella imbottigliata, dato che ci sono specifiche normative che regolamentano i contenuti di sali e delle altre sostanze. Ci sono, però, delle differenze sostanziali che inducono le persone a fare scelte specifiche sulla fonte di approvvigionamento dell’acqua.

Quella del rubinetto, infatti, è economica, a bassissimo impatto ambientale e ha meno nitriti, nitrati e solfati. D’altra parte, contiene quantità maggiori di cloro, indispensabile per sanificare gli acquedotti e garantire il rispetto delle norme igienico-sanitarie.

L’acqua in bottiglia, in linea di massima, garantisce un sapore più gradevole, ma non si può di certo definire rispettosa all’ambiente a causa della presenza della plastica della confezione, ormai quasi sempre presente. Inoltre, è decisamente più costosa, necessita di essere trasportata fin dentro casa e occupa spazio nell'ambiente domestico.

Insomma, in entrambi i casi ci sono pro e contro, perciò la cosa migliore da fare è informarsi correttamente per effettuare la scelta migliore in base ai propri gusti, alle proprie necessità e alle sensibilità personali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Meteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Alta pressione in rinforzo da metà settimana con temperature in aumento: per il Centro-sud si profila l'avvio di una nuova ondata di caldo africano. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno ore 14:32

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154