FacebookInstagramTwitterMessanger

Il veleno mortale di serpenti e ragni può diventare una medicina salvavita

Un farmaco contro i danni causati dall’infarto è in fase avanzata di sviluppo, e molti altri potrebbe presto arrivare: “C’è un mondo pronto a essere esplorato”
{icon.url}4 Maggio 2022 - ore 14:01 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Maggio 2022 - ore 14:01 Redatto da Redazione Meteo.it

Il campo dello studio dei veleni animali è in continua espansione, e promette di giocare un ruolo vitale nella scoperta di nuovi farmaci: a riportare i progressi nel settore è il New York Times, che dedica un approfondimento allo studio dei veleni mortali di serpenti e ragni per scopi medici. E c’è già un farmaco che promette di proteggere dai danni di un arresto cardiaco.

Un farmaco contro i danni dell’infarto

Il farmaco - ancora in fase di trial - è derivato dal veleno mortale di un ragno australiano. Il meccanismo è apparentemente semplice: quando si subisce un infarto il flusso sanguigno è rallentato, diventa più acido e le cellule muoiono. La sostanza derivata dal veleno è in grado di impedire alle cellule di percepire l’acido intorno. “Così la morte cellulare è ridotta e le cellule del cuore sopravvivono”, ha spiegato la ricercatrice Nathan Palpant, tra coloro che hanno fatto la scoperta.

Possibile salvavita

Se il farmaco supererà i trial clinici, potrebbe diventare un’arma in più da somministrare in casi di emergenza per ridurre i danni al cuore causati da un infarto e, almeno potenzialmente, salvare vite. “Potrebbe essere un farmaco meraviglioso, e arriverebbe da una creatura che spaventa tutti”, ha commentato Bryan Fry, professore di tossicologia all’università del Queensland.

Un mondo da esplorare

Non c’è però solo questo farmaco allo studio: sono infatti molte le possibilità che offre la ricerca su questi veleni mortali. “C’è un mondo di farmaci pronto a essere esplorato”, ha detto al Nyt Leslie V. Boyer, professore emerito di patologia all’università dell’Arizona: “È un esempio dell’alchimia nella scienza moderna. I veleni naturali più potenti sul pianeta possono essere usati per creare medicine, e c’è potenziale per scoprirne sempre di più”.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:07
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 21:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154