FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto a Pordenone: sisma di magnitudo 4.1, la situazione in Friuli Venezia Giulia

Una forte scossa di terremoto ha avuto luogo a Pordenone: il sisma è stato avvertito in tutto il Friuli Venezia Giulia
28 Marzo 2024 - ore 09:47 Redatto da Meteo.it
28 Marzo 2024 - ore 09:47 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.1 della scala Richter, è stata avvertita nella serata di ieri, mercoledì 27 marzo 2024, a Pordenone, in Friuli Venezia Giulia. Tante le segnalazioni arrivate ai centralini della Protezione Civile e dei vigili del fuoco. Il sisma è stato avvertito in tutta la regione e ha varcato anche i confini nazionali.

Terremoto Pordenone: sisma di magnitudo 4.1, la situazione

In queste ore, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha aggiornato i dati relativi al terremoto avvenuto alle 22:19 di ieri in Friuli Venezia Giulia. In un primo momento infatti, i dati forniti segnalavano una magnitudo di 4.5. Il sisma invece, stando ai dati aggiornati, ha avuto una magnitudo di 4.1, con ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro a 5 chilometri dai comuni di Socchieve (Udine) e di Tramonti di Sopra (Pordenone).

Subito dopo la scossa sono seguite almeno altre sei lievi scosse, la più forte delle quali ha avuto come magnitudo 2.3 ed è avvenuta alle ore 22:45 di ieri.

Dove è stata avvertita la scossa di terremoto del 27 marzo 2024

Il terremoto avvenuto il 27 marzo 2024 è stato avvertito indistintamente in tutta la regione Friuli Venezia Giulia, da Pordenone a Udine, fino ad arrivare a Trieste. La scossa è stata avvertita anche nelle regioni limitrofe: segnalazioni sono arrivate anche dalle regioni di Veneto e Trentino Alto Adige.  

Il sisma ha varcato i confini nazionali: diverse segnalazioni sono infatti giunte in Austria e Slovenia. I centralini dei vigili del fuoco hanno ricevuto in generale tantissime telefonate che segnalavano di aver avvertito in maniera molto forte il sisma.

Secondo la Protezione Civile: "La scossa è stata avvertita dalla popolazione ma dalle prime verifiche non risulterebbero danni a persone o cose". A Rainews24 Coriglio Zannier, sindaco di Socchieve ha dichiarato: "Abbiamo sentito un botto tremendo e abbiamo avuto tanta paura, poi è mancata la luce per alcuni minuti". In merito ai danni causati dal terremoto il sindaco rassicura: "c'è stata qualche caduta di tegole, ma ora stiamo tornando alla normalità".

Una scossa di magnitudo 4.1 sulla scala Richter, generalmente considerata di intensità "leggera", può avere vari effetti a seconda di diversi fattori, come la profondità del sisma, la vicinanza alle aree popolate, e le condizioni geologiche locali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 21:28

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154