FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto Campi Flegrei, registrate nella notte cinque nuove scosse: la magnitudo e i dettagli

Nuova sciame sismico stanotte tra Campi Flegrei e Napoli. Ecco i dati riportati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
8 Giugno 2024 - ore 08:56 Redatto da Meteo.it
8 Giugno 2024 - ore 08:56 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Torna a tremare la terra nei Campi Flegrei. Nella notte uno sciame sismico con epicentro nella zona della Solfatara ha fatto scendere per strada la popolazione. Cinque scosse registrate tra le 3:52 e le 4:17 di oggi, sabato 8 giugno.

Terremoto Napoli, ancora paura nei Campi Flegrei

Uno sciame sismico ha fatto tremare stanotte la terra in Campania. Cinque scosse con epicentro nella zona della Solfatara hanno svegliato bruscamente la popolazione facendola scendere in strada. I sismografi dell'Ingv hanno registrato una prima scossa magnitudo 3.5 alle 3:52 a una profondità di 2,2 chilometri. Appena pochi secondi dopo una nuova scossa magnitudo 3.

Alle 6:09 UTC (4:09 ora italiana) è stata registrata la scossa più forte, quando i sismografi della sala operativa Ingv di Napoli hanno registrato un sisma magnitudo 3.7 con ipocentro 2.6. A questa ne sono seguite altre due: alle ore 4,10 di magnitudo 2.4 e alle ore 4,17 di magnitudo 2.3.

Terremoto Campi Flegrei avvertito in molti quartieri di Napoli

I due eventi tellurici più intensi sono stati avvertiti anche a Bagnoli, Fuorigrotta, Agnano, Pianura, Posillipo e nella zona collinare del Vomero. Alcuni residenti nella zona di Agnano Pisciarelli hanno dichiarato:

Ci siamo svegliati nel cuore della notte con le abitazioni che oscillavano. Speravamo che il fenomeno fosse diminuito dopo le scosse del 20 maggio scorso, ma non è così. Ora abbiamo paura e non riusciamo più a dormire

Dall'inizio dell'anno sono stati 3.700 i terremoti registrati nei Campi Flegrei. L'Osservatorio Vesuviano ha comunicato che - nel solo mese di maggio - sono stati rilevati 1.525 eventi tellurici, e che è stato il mese con il più elevato numero di scosse dall'inizio della crisi bradisismica del 2005. Da novembre 2005 - data in cui ha avuto inizio la crisi bradisismica - la terra si è sollevata di 1 metro e 27 centimetri, e dall'inizio di quest'anno il sollevamento è stato di 8,5 centimetri.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Confermata la rimonta dell'anticiclone africano, che nei prossimi giorni porterà un'ondata di caldo con picchi fino intorno ai 40 gradi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Giugno ore 07:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154