FacebookInstagramXWhatsApp

Stromboli, la colata lavica lungo la Sciara del Fuoco: immagini riprese col drone

La colata lavica lungo la Sciara del Fuoco del vulcano Stromboli è stata immortalata in una serie di foto e immagini condivise dall'Ingv
Ambiente10 Luglio 2024 - ore 17:26 Redatto da Meteo.it
Ambiente10 Luglio 2024 - ore 17:26 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le spettacolari immagini della colata lavica lungo la Sciara del Fuoco del vulcano Stromboli stanno facendo il giro del mondo. Grazie all'utilizzo di droni è stato possibile immortalare il momento e poi condividerlo sui profili social dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dei progetti Uno e Dynamo.

Stromboli, le foto della colata lavica lungo la Sciara del Fuoco

I social dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dei progetti Uno e Dynamo hanno pubblicato una serie di immagini e foto della colata lavica lungo la Sciara del Fuoco del vulcano Stromboli. Il personale, impegnato nel monitoraggio costante dello stratovulcano attivo facente parte dell'arco Eoliano, situato sull'isola omonima, uno dei vulcani più attivi del mondo, ha immortalato grazie all'utilizzo di un drone la colata sul ghiaione. La Sciara del Fuoco, per chi non la conoscesse, è un ghiaione o depressione situata sull'isola di Stromboli in Italia che corre lungo il fianco settentrionale dell'isola ed è delimitato da due creste.

Le immagini e il video girato dal personale INGV dei progetti UNO e DYNAMO hanno attirato l'attenzione dei curiosi, ma anche di tutti gli amanti di vulcanologia e mostrano: "La colata lavica in atto lungo la Sciara del Fuoco, e a tratti si vedono rotolamenti lungo i bordi", come si legge sui canali social ufficiali dei progetti Uno e Dynamo.

Stromboli vulcano: le immagini della colata di lava

Il personale dell'Ingv ha anche aggiunto: "oggi la colata di lava appare ancora alimentata" pubblicando una serie di immagini che mostrano la Sciara del Fuoco ripresa da Punta dei Corvi.

Non solo, altre foto riprese con l'utilizzo di un drone nei giorni scorsi "mostrano le profonde incisioni all’interno delle quali scorre la colata di lava. In una fotografia sono visibili i ricercatori e tecnici INGV impegnati nelle attività di monitoraggio", come spiegato dai profili social dei progetti Uno e Dynamo. Ricordiamo che lo scorso 4 luglio, come diramato dalla Protezione Civile, sul vulcano Stromboli si è registrato un repentino incremento dell’attività vulcanica, che si era già intensificata a partire dal mese di giugno, con l’apertura di una fessura eruttiva alla base del cratere nordorientale del vulcano e la formazione di un flusso lavico che si è propagato lungo la Sciara del Fuoco, raggiungendo la costa.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video
    Ambiente18 Luglio 2024

    Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video

    Il video eccezionale di due balene, mamma e cucciolo, che nuotano tranquille vicino alla costa nel Parco Nazionale dell’Asinara
  • Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino
    Ambiente18 Luglio 2024

    Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino

    Il presidente della provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha aggredito un turista francese
  • Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta
    Ambiente18 Luglio 2024

    Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta

    Sardegna vittima di un episodio di inciviltà da parte di alcuni bagnanti sbarcati su un'isola protetta
  • Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?
    Ambiente17 Luglio 2024

    Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?

    La cenere dell'Etna sta causando problemi alla città di Catania e ai suoi abitanti. Bisogna smaltirla, ma in futuro potrebbe essere una risorsa
Ultime newsVedi tutte


Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 04:30

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154