FacebookInstagramTwitterMessanger

Spagna rovente, i satelliti segnalano il record: + 53°

La Spagna colpita da un'ondata di calore senza precedenti: il satellite ha registrato la temperatura record di 53 gradi. Intanto è allarme incendi in sette regioni spagnole
{icon.url}18 Giugno 2022 - ore 17:36 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Giugno 2022 - ore 17:36 Redatto da Redazione Meteo.it

Caldo e temperature da record in Spagna. La penisola iberica dal mese di maggio è stata travolta da un'ondata di calore senza precedenti con temperature che hanno superato i 40° in diverse città.

Record di caldo in Spagna: la temperatura della superficie terrestre intorno ai 53°

In questi giorni la Spagna ha infranto un nuovo record. Non c'è tregua per l'ondata di calore che da diverse settimane ha colpito la penisola iberica che, nei giorni scorsi, ha toccato valori mai raggiunti prima. Nella giornata del 14 giugno, infatti, i meteorologi hanno registrato in diverse regioni del Paese una temperatura intorno ai 53°. Un vero e proprio record per la Spagna confermato anche dalle immagini satellitari rilevate dal programma europeo Copernicus.

Già dal mese di maggio le temperature in diverse città spagnole hanno infranto i 40°. Per la precisioni lo scorso fine settimana si sono registrati:

  • 40° a Siviglia
  • 42° nella valle della Guadiana
  • 43° Cordova
  • 47,4 gradi nella provincia

Temperature da record e siamo ancora in primavera!

La Spagna brucia: il caldo e l'allarme incendi

L'ondata di calore che ha colpito la Spagna facendo registrare un record delle temperature in diverse parti del Paese non si placa. Negli ultimi giorni la terra iberica è apparsa dal satellite spaziale color rosso fuoco con una temperatura della superficie terrestre intorno ai 53°. Il caldo e l'afa hanno causato una serie di problemi tra cui lo svilupparsi di diversi roghi che hanno bruciato in pochissime ore migliaia di ettari in diverse zone del paese.

L'allarme incendi è scoppiato in particolare nella zona nord est della Catalogna e nella provincia castigliana di Zamora dove si sono innescati vari roghi che hanno messo a dura prova anche le squadre dei vigili del fuoco. Nella provincia di Lleida è divampato un incendio talmente grande da bruciare circa 50.000 ettari, mentre nella zona di Zamora sono andati in fumo 5.000 ettari di terra appartenenti all'area della Sierra de la Culebra, al confine con il Portogallo. Il quotidiano La Vanguardia ha informato che sono sette le regioni spagnole a rischio incendi nei boschi. Si tratta di:

  • Catalogna
  • Navarra
  • Castiglia
  • Andalusia
  • Aragona
  • Galizia
  • Comunità Valenciana
TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Meteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Venerdì 8 luglio al Sud agirà la perturbazione n.3, già da sabato 9 si potrà osservare un miglioramento. Nel weekend caldo senza eccessi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 12:04

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154