FacebookInstagramTwitterMessanger

Sos mari e oceani: il ghiacciaio più grande del mondo Thwaites si scioglie

Il collasso del ghiacciaio Thwaites preoccupa il mondo: i mari potrebbero alzarsi di 65 centimetri.
{icon.url}11 Gennaio 2022 - ore 16:39 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Gennaio 2022 - ore 16:39 Redatto da Redazione Meteo.it

E' allarme mari e oceani per lo scioglimento del Thwaites, in Antartide, il ghiacciaio più grande del mondo: 120 km di diametro per 192 mila km quadrati di superficie (l'Italia ne misura 300 mila). Il suo collasso potrebbe causare non pochi problemi all'intero pianeta.

Thwaites, il ghiacciaio si sta sciogliendo

Più grande dello stato della Florida, ma anche di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord messi insieme, il ghiacciaio Thwaites preoccupa il pianeta. Negli ultimi anni, infatti, il riscaldamento globale sta accelerando il suo scioglimento. L'American geophysical union l'ha definito una vera e propria bomba a orologeria per il nostro pianeta. Proprio gli studi dell'Agu hanno ipotizzato che nel giro di 5-10 anni il ghiacciaio possa dissolversi completamente con ingenti danni all'ecosistema. Non è un caso se il ghiacciaio è anche conosciuto come "Doomsday Glacier" dove "Doomsday" significa "giorno del giudizio". Secondo l'International thwaites glacier Collaboration (ITGC), il suo scioglimento potrebbe provocare un aumento globale del livello dei mari di 65 centimetri.

Thwaites ha perso 1.000 miliardi di tonnellate di ghiaccio

Nel corso degli ultimi dodici mesi Thwaites ha visto perdere 50 miliardi di tonnellate di ghiaccio. I dati, condivisi dalla Itgc, segnalano che dal 2000 ad oggi il ghiacciaio si è sciolto rilasciando già 1.000 miliardi di tonnellate di ghiaccio, un numero che è triplicato negli ultimi trent'anni proprio a causa del cambiamento climatico e del riscaldamento globale.

Lo scioglimento del ghiacciaio Thwaites oltre a essere un grave problema per il nostro pianeta potrebbe causare anche lo scioglimento dei ghiacciai vicini. Se succedesse, ci troveremo di fronte a dati ancora più allarmanti con un aumento globale del livello dei mari non più di 65 centimetri, ma addirittura di circa 3 metri. Una previsione che potrebbe diventare realtà, visto che di anno in anno il Thwaites perde pezzi sempre più grandi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:39
Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Meteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Le regioni del Nord resteranno a secco fino a fine gennaio. Un peggioramento più deciso potrebbe interessare il Centro-Sud da venerdì 28: previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio ore 12:43

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154