FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Si può dormire in spiaggia oppure no? Quando è legale e quando è rischioso

Con l'arrivo dell'estate per diverse persone dormire in spiaggia diventa un'occasione unica. Ma è legale dormire in spiaggia? Se si, a quali condizioni?
18 Luglio 2023 - ore 11:48 Redatto da Redazione Meteo.it
18 Luglio 2023 - ore 11:48 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'estate è sinonimo di mare e spiaggia per milioni di persone. Con l'arrivo del caldo diverse persone sono propense a trascorrere una notte in spiaggia per godere del profumo del mare semmai in dolce compagnia. Ma è legale dormire in spiaggia? Se sì, a quali condizioni?

Dormire in spiaggia è illegale?

Nel pieno della stagione estiva sono tantissime le persone interessate a concedersi una notte in spiaggia al chiaro di luna sotto le stelle. Dormire in spiaggia è legale oppure no? Cerchiamo di capire quando e dove è possibile trascorrere una notte in spiaggia. In linea di massima è legale dormire in spiaggia stando ad una recente sentenza della Cassazione. Chi dorme in spiaggia non commette alcun reato visto che la spiaggia fa parte del demanio indisponibile dello Stato. Cosa vuol dire? Essendo demanio pubblico, la spiaggia è un bene pubblico e impedirne l'accesso o chiedere un pagamento è una violazione di legge. Attenzione: essendo un demanio pubblico, quindi accessibile a tutti, non può diventare di uso esclusivo impedendo l'accesso ad altre persone. Per questo motivo è opportuni fare delle precisazioni.

Se da un lato dormire in spiaggia è permesso dalla legge non può diventare dimora fissa per chi decide di farlo. Non è possibile dormire in spiaggia in modo permanente o per lunghi periodi né tantomeno utilizzare strutture permanenti che impediscano l’accesso agli altri. Facciamo qualche esempio: trascorrere una notte in spiaggia in un sacco a pelo è possibile perché il soggetto utilizza il bene senza ledere la proprietà pubblica e il diritto di accesso altrui. Trascorrere una notte in spiaggia con un gazebo, una tenda o ancor peggio con una roulotte è differente in quanto si è passabili di occupazione abusiva del suolo pubblico con tanto di sanzione amministrativa.

Dormire in spiaggia: quando è vietato

Acclarato che dormire in spiaggia è legale e non rappresenta un reato, ci sono delle particolari condizioni in cui non è possibile farlo. Spesso alcune ordinanze comunali possono imporre divieti come campeggiare sulle spiagge con sanzioni pecuniarie per il trasgressore. Qualora non siano presenti ordinanze comunali specifiche, è possibile dormire in spiaggia senza alcun rischio purché non  lo si faccia con strutture fisse in quanto la spiaggia non può diventare spazio personale. La presenza di sedie, tende e tavolini non è consentito.

Per chi trascorre la notte in spiaggia è importante seguire alcuni semplici accorgimenti: raccogliere i rifiuti e rispettare divieti legati al fumo, falò e la presenza di animali. In conclusione dormire in spiaggia non in modo permanente e senza la presenza di tende e/o roulotte è legale per tutti salvo non sia vietato da singole ordinanze comunali. In questo caso è opportuno verificare il Regolamento del Comune.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Confermata la rimonta dell'anticiclone africano, che nei prossimi giorni porterà un'ondata di caldo con picchi fino intorno ai 40 gradi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Giugno ore 13:21

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154