FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Sciopero trasporti 24 gennaio 2024: chi si ferma? Quali sono gli orari garantiti?

Nuovo sciopero nazionale dei trasporti il 24 gennaio 2024 in Italia. A rischio bus, metro e tram. Ecco gli orari garantiti e chi si ferma
18 Gennaio 2024 - ore 14:28 Redatto da Redazione Meteo.it
18 Gennaio 2024 - ore 14:28 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Mercoledì 24 gennaio 2024 sarà una giornata di sciopero nazionale. USB Lavoro Privato, ADL Cobas, Cobas Lavoro Privato e SGB hanno indetto uno sciopero nazionale dei mezzi di trasporto in Italia. Disagi e rallentamenti al trasporto pubblico e locale in buona parte del paese. Ecco chi si ferma e gli orari garantiti delle corse.

Sciopero trasporti 24 gennaio 2024 in Italia, chi si ferma e gli orari

L'Unione Sindacala di Base (USB) ha indetto per mercoledì 24 gennaio 2024 uno sciopero nazionale di 24 ore dei mezzi di trasporto pubblico e locale. A rischio le corse di bus, metro e tram in diverse città italiane. A spiegare i motivi dello sciopero è stata proprio USB che ha proclamato lo sciopero con Al Cobas: "è mobilitazione nazionale della categoria con uno sciopero di 24 ore su temi che vanno dalla 'sicurezza dei lavoratori e del servizio' all'introduzione del "reato di omicidio sul lavoro", passando per la "necessità di modificare l'ossessionante e vizioso criterio che, inneggiando al risparmio, vede bruciare fior di soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato, garantendo ad esse profumati profitti".

Stop a metro, tram e bus in Italia, ma anche aeroporti e taxi. A Roma lo scioperò inizia il giorno 23 gennaio 2024 con lo stop alla circolazione dei taxi. Lo sciopero nazionale del 24 gennaio 2024 ha una durata di 24 h, ma come previsto ci saranno delle corse ed orari garantiti per permettere agli studenti, pendolari e lavoratori di raggiungere di potersi muovere. Rispettate le fasce orarie di garanzia in tutte le città.

Sciopero trasporti 24 gennaio 2024 a Milano

Partiamo dalla città di Milano dove lo sciopero del 24 gennaio 2024 vedrà fermare i lavoratori di ATM, la società per azioni di proprietà del comune di Milano, che gestisce il servizio di trasporto pubblico a Milano e in 96 comuni della città metropolitana. Stop a mezzi di trasporto di superficie e non a Milano e in 95 comuni dell'hinterland.

Le fasce di garanzia di metro, bus e tram sono: da inizio servizio fino alle 8.45 e tra le 15 e le 18. Disagi e rallentamenti dalle 8.30-9.00 alle 15.00 e dalle 18.00 a fine giornata. Anche a Monza e Brianza disagi per chi utilizza i mezzi di trasporto. Non solo, sempre mercoledì 24 gennaio 2024, stop di 4 ore dei dipendenti di Enav rappresentati da Filt Cgil e Uilt Uil.

Sciopero trasporti 24 gennaio 2024 a Roma

Anche nella città di Roma ci sarà lo sciopero nazionale dei trasporti di mercoledì 24 gennaio 2024. La rete ATAC, l'Azienda per la mobilità di Roma Capitale S.p.A. interamente controllata da Roma Capitale, ha annunciato gli orari per gli stop a bus, metro e tram per 24h. Anche in questo sono garantite delle fasce orarie: il servizio sarà regolare da inizio servizio diurno alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00.

Al momento non si hanno comunicazioni su Cotral, la Compagnia Trasporti Laziali, è una società in house della Regione Lazio, allo sciopero nazionale. A Roma scioperano anche i taxi nella giornata di martedì 23 gennaio 2024.

Sciopero trasporti 24 gennaio 2024 a Napoli

Lo sciopero dei trasporti del 24 gennaio 2024 coinvolge anche la città di Napoli. Stop a tram, bus e metro per 24 h, ma con fasce orarie garantite dalle ore 5:30 alle ore 8:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. Le ultime partenze vengono effettuate 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero e riprendono circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio ore 02:49

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154