FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Sarà un’estate calda e secca a livelli anomali: la previsione in uno studio

La previsione di una ricerca britannica: per quest’anno temperature estive particolarmente alte nell’Europa meridionale. Lo studio parte dai livelli di scioglimento dei ghiacci in Groenlandia
18 Marzo 2024 - ore 15:37 Redatto da Meteo.it
18 Marzo 2024 - ore 15:37 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nell’Europa meridionale, e quindi anche da noi in Italia, la prossima sarà un’estate calda e secca a livelli anomali. La previsione arriva da uno studio scientifico, riportato dal quotidiano britannico The Guardian e appena pubblicato sulla rivista Weather and Climate Dynamics.

La previsione parte dalla Groenlandia

La ricerca parte dai ritmi di scioglimento dei ghiacci in Groenlandia da cui si possono ricavare appunto previsioni sull’andamento dell’estate in Europa. Ovviamente con la premessa che sono sempre molto difficili, quando di parla di clima, le previsioni a lungo termine, perché sono particolarmente collegate a una catena complessa di eventi con le quali possono interferire altri fattori.

Secondo la capo autrice della ricerca Marilena Oltmanns del National Oceanography Centre del Regno Unito le cose dovrebbero andare così. Il caldo in Groenlandia porta più acqua glaciale sciolta nell’Atlantico, più leggera di quella normale. Questa si posiziona in alto e riduce lo scambio di calore tra aria e mare e genera venti più forti, favorendo una corrente verso nord, un’estensione di quella del Golfo.

Durante la prossima estate, i venti la seguiranno creando le condizioni su larga scala per un meteo più caldo e asciutto della media in Europa. La località, l’estensione e la forza degli scioglimenti di ghiaccio possono essere usati per dei modelli più specifici.

Estate più calda: ecco dove

Dove si concentrerà in particolare tutto questo? “Sulla base di questa catena di eventi”, prevede Oltmanns. “Ci aspettiamo che le condizioni atmosferiche dell’oceano saranno favorevoli quest’anno per un’estate calda e asciutta in maniera inusuale nell’Europa meridionale”.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 17:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154