Ultimo aggiornamento giovedì 01 ottobre ore 09:30

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Prosegue il rischio temporali

Lunga fase instabile con rischio di forti fenomeni specialmente al Centro-nord. Clima fresco per la stagione con temperature sotto le medie di 5-6 gradi

{icon.url}9 Giugno 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it

La perturbazione numero 2 del mese di giugno che lunedì ha attraversato gran parte della nostra Penisola, ci ha lasciato in eredità una vasta circolazione di bassa pressione il cui minimo depressionario tra il sudest della Francia e il nordovest dell’Italia. Nei prossimi giorni si andrà a posizionare direttamente sull’Italia centro-settentrionale. Sarà responsabile fino a giovedì di giornate molto instabili: nel mirino dei temporali saranno soprattutto le regioni centro-settentrionali, un po’ meno quelle meridionali; localmente avremo fenomeni di forte intensità. Le temperature, in calo anche al Sud, fanno registrare valori nel complesso al di sotto della norma. Le giornate quindi saranno ancora caratterizzate da un clima insolitamente fresco per il periodo, con valori anche di 5-6 gradi inferiori alle medie stagionali. Venerdì migliora grazie allontanamento verso i Balcani della bassa pressione e al rinforzo di un promontorio anticiclonico.

Prosegue il rischio temporali

Previsioni meteo per martedì. Molte nubi al Centro-Nord con numerose piogge e temporali, specialmente nel pomeriggio: fenomeni più diffusi su Piemonte, Lombardia, Triveneto, interno del Centro, regioni centrali adriatiche. Localmente i fenomeni saranno intensi con possibili forti raffiche di vento e locali grandinate; nel pomeriggio ampie schiarite lungo le coste del medio Tirreno. Alternanza tra sole e nuvole nelle regioni meridionali e in Sicilia con isolati rovesci o brevi temporali, specie al pomeriggio, nelle zone interne del Sud e su gran parte della Sicilia. Temperature massime stazionarie o in ulteriore lieve calo con valori inferiori alle medie stagionali; punte localmente oltre i 25 gradi solo all’estremo Sud e sulle Isole Maggiori. Venti tesi di Maestrale in Sardegna e nel Canale di Sicilia; Libeccio sul Mar Ligure e alto Tirreno. Mossi gran parte di mari di ponente, fino a molto mossi il Mare di Corsica e il Mare di Sardegna.

Prosegue il rischio temporali

Previsioni meteo per mercoledì. Giornata instabile, con piogge e temporali più diffusi sulle regioni centro-settentrionali e in Sardegna, con fenomeni più insistenti al Nord-Est, in Toscana, Umbria e Lazio. Attenzione: resta alto il rischio di fenomeni localmente di forte intensità. Nelle regioni meridionali e in Sicilia giornata variabile e più soleggiata, anche se non mancheranno alcuni annuvolamenti e qualche locale pioggia in Campania, Calabria, zone interne tra Basilicata e Puglia. Venti tesi o localmente forti occidentali sui mari di ponente, deboli in Adriatico e Ionio.

Prosegue il rischio temporali
Notizie
TendenzaSabato rischio di forte maltempo
Sabato rischio di forte maltempo
Nuova perturbazione al Centro-nord e forte Scirocco al Sud con caldo fuori stagione...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154