FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Previsioni meteo prossima settimana in Italia: che tempo farà?

Weekend di maltempo e piogge in diverse regioni, ma poco cambia la prossima settimana con clima perturbato e instabile. Le previsioni
2 Marzo 2024 - ore 16:18 Redatto da Redazione Meteo.it
2 Marzo 2024 - ore 16:18 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'Italia è alle prese con una intensa ed ondata di maltempo. Il passaggio di una serie di perturbazioni hanno riportato piogge, rovesci e neve da Nord a Sud con diverse regioni alle prese con una serie di allerte meteo e anche danni e disagi. Ecco le previsioni meteo del weekend e dei prossimi giorni.

Le previsioni meteo del primo fine settimana di marzo: piogge e maltempo in Italia

Il primo weekend di marzo è segnato da una violenta perturbazione che ha riportato piogge e rovesci, anche localmente intensi, in Italia. Sono diverse le regioni colpite da una forte ondata di maltempo con strade e sottopassi allegati, disagi alla circolazione e tanto altro. Il fine settimana di sabato 2 e domenica 3 marzo si apre con una lieve attenuazione del maltempo per via dell'indebolimento della perturbazione che si allontana verso la Grecia, ma attenzione si tratta solo di una fase passeggera, visto che da domenica 3 marzo è previsto l'arrivo della seconda perturbazione del mese. La situazione sarà uguale anche all'inizio della prossima settimana, visto che lunedì 4 marzo il maltempo sarà ancora protagonista in buona parte del paese.

Ma entriamo nel dettaglio con oggi, sabato 2 marzo: tempo stabile e prevalentemente soleggiato in Sardegna, ancora piogge, anche se deboli e isolate, in buona parte delle regioni del Nord, delle zone interne del Centro, Campania, Calabria Tirrenica e Gargano. Non si escludono poi deboli nevicate sulle Alpi oltre 1400-1500 metri. Le temperature massime in crescita in Liguria, ma anche nelle regioni del Centro e Sardegna, in lieve calo altrove.

Domenica 3 marzo ancora piogge sin dalle prime ore del mattino al Nord-Ovest e in Sardegna e, con il passare delle ore, il maltempo raggiungerà anche il resto del Nord e le regioni centrali tirreniche, ma anche Campania e Sicilia. Attenzione: possibili temporali o nubifragi in Liguria, Sardegna, Toscana e in serata sul Lazio, nevicate abbondanti sulle Alpi occidentali oltre i 1100-1200 metri. In calo le temperature massime al Nord-Ovest e Sardegna, in crescita nel resto del paese.

La tendenza meteo della prossima settimana in Italia

La prima settimana di marzo è, manco a dirlo, ancora segnata dal maltempo complice un clima perturbato. Lunedì 4 marzo, infatti, al via una attiva circolazione di bassa pressione centrata sul Tirreno complici gli effetti della perturbazione n.2 di marzo che si farà ancora sentire al Nord con piogge e rovesci, ma anche in Emilia Romagna. In Toscana migliora la situazione con un clima asciutto e schiarite, mentre una fase di maltempo interesserà il Centro-Sud con piogge e rovesci sul Tirreno, al Sud e nelle Isole. Ancora neve sulle cime dell’Appennino e dei monti delle Isole oltre i 1100-1300 metri. Non solo pioggia e neve, previste anche giornate di forte vento con raffiche burrascose che potrebbero rendere i mari agitati e mossi.

Da martedì 5 marzo la depressione lascerà l'Italia indirizzata verso la Grecia favorendo così una tregua climatica, anche se qualche pioggia residua è possibile nelle prime ore del mattino nella Calabria meridionale e il nord della Sicilia. La tregua climatica durerà molto poco, dato che è in arrivo una nuova perturbazione che riporterà piogge e temporali in Triveneto, Emilia e Toscana. Ancora neve sulle Alpi con quota in calo anche sotto i 1000 metri. Le temperature massime in rialzo al Nord-Est e al Centro-Sud, in lieve calo all’estremo Nord-Ovest. Anche mercoledì 6 marzo le previsioni delineano possibili piogge al Nord, nel settore ligure e sull’alto Adriatico, giovedì 7 marzo tempo instabile al Nord e lungo il settore peninsulare tra l’interno e il versante adriatico.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 16:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154