FacebookInstagramTwitterMessanger

Patente per la moto, è rivoluzione: addio all'esame, approvato il decreto. Ecco come funzionerà

Addio al test per ottenere la patente per la moto? Sì, ma non tutti potranno giovarne. Ecco le categorie interessate e tutte le novità introdotte dal decreto Infrastrutture Bis
{icon.url}12 Agosto 2022 - ore 09:20 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Agosto 2022 - ore 09:20 Redatto da Redazione Meteo.it

Ci sono importanti novità per quanto riguarda la patente per la moto. Sarà presto possibile dire addio all'esame. Tutti? Certo che no. Come accadrà? Ecco tutti i dettagli in base all'importante rivoluzione compiuta con un recente decreto infrastrutture bis.

Patente per la moto: cosa cambia?

Nei prossimi giorni i motociclisti italiani dovranno fare i conti con importanti novità. Chi dovrà prendere la patente per la moto potrà farlo senza sostenere il l'esame pratico ma frequentando semplicemente un corso nelle autoscuole della durata minima di 7 ore. E' questo ciò che dice il decreto Infrastrutture Bis già approvato dal Senato e che riceverà l’ok della Camera prima di Ferragosto ed entrerà in vigore tra il 10 e il 15 agosto 2022.

Le nuove regole riguardano, però, solo alcune categorie di motociclisti. Cerchiamo quindi di fare chiarezza. Chi non dovrà sostenere l'esame per la patente della moto? Ebbene solo coloro i quali vorranno prendere la patente di categoria A3 che consente di guidare moto senza limitazioni di cilindrata o potenza avranno tale possibilità.

Meglio ribadire quindi che salterà il tanto temuto esame solo chi possiede già una patente:

  • A1= ovvero quella che si ottiene dai 16 anni e consente di guidare motocicli di cilindrata massima di 125 cm3
  • A2= quella che si ottiene dai 18 anni e consente di guidare motocicli di potenza non superiore a 35kW

Chi, invece, si approccerà per la prima volta al mondo delle moto dovrà, come i suoi predecessori, affrontare la temuta prova scritta.

Cos'altro cambia in ambito patente? Ebbene:

  • Gli esami per il rilascio della patente di guida, delle abilitazioni professionali e del certificato di idoneità professionale, potranno essere effettuati da tutti i dipendenti del Mims
  • Chi rinnoverà patenti scadute da più di 5 anni non dovrà sostenere il quiz, ma solo la prova pratica

Decreto Infrastrutture Bis: tutte le novità più importanti

Cos'altro rivoluziona il Decreto Infrastrutture Bis? Tra le novità vi sono:

  • l'obbligo della targa, dell'assicurazione e del patentino per le biciclette a pedalata assistita manomesse, equiparate ai ciclomotori
  • l'inserimento di biciclette e monopattini nella classificazione dei veicoli
  • l'istituzione della categoria di illecito permanente in riferimento alle violazioni accertate ripetute da remoto, come la mancata revisione e la carenza di assicurazione
  • l'introduzione di norme sui dispositivi aerodinamici per i veicoli da trasporto
TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:08
Notizie
TendenzaMeteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Meteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Dopo la lunga ottobrata segnata da sole e caldo anomalo, per l'Italia si profila una svolta meteo: due perturbazioni avanzano verso il Paese. La tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Ottobre ore 00:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154