FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Nuovo bacio tra Luna e Giove: spettacolo impreziosito dalle stelle cadenti. Ecco quando

Questa notte per i più romantici arriva un nuovo bacio tra Luna e Giove circondato da uno spettacolo di stelle cadenti. Ecco come e dove ammirare questo meraviglioso spettacolo
4 Novembre 2022 - ore 13:29 Redatto da Redazione Meteo.it
4 Novembre 2022 - ore 13:29 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Per i più romantici c'è un appuntamento imperdibile. Quale? Il nuovo bacio tra Luna e Giove da ammirare in cielo. Lo spettacolo sarà poi impreziosito da una pioggia di stelle cadenti. Quando? Ecco tutte le informazioni utili sul momento esatto in cui puntare gli occhi al cielo e passare una delle notti più romantiche per ammirare pianeti e costellazioni.

Bacio tra Luna e Giove: il nostro satellite si avvicina al "Signore degli Anelli"

Era l'11 settembre scorso quando abbiamo ammirato l'ultimo bacio tra Luna e Giove. Ora, però, ci attende una nuova "tenera effusione" tra il nostro satellite e il "Signore degli Anelli". Quando? Nella notte di venerdì 4 novembre 2022. Occorre dunque sbrigarsi e organizzarsi al meglio per non perdersi uno spettacolo davvero romantico.

Dopo che il primo novembre abbiamo assistito ad una splendida congiunzione tra Luna e Saturno nella costellazione del Capricorno, ora vedremo il nostro satellite, al primo quarto, dare un "bacio" a Giove mentre si avvicina alla costellazione dei Pesci.

A dir la verità non saranno solo i più romantici a non doversi perdere questo avvenimento ovvero il nuovo bacio tra la Luna e Giove, ma anche tutti  gli appassionati di astronomia. Come fare per guardarsi lo spettacolo? Basterà volgere lo sguardo verso la costellazione dei Pesci e rimanere ad ammirare il cielo sia a occhio nudo, ma soprattutto armati di telescopio.

Una pioggia di stelle cadenti farà da sfondo al bacio

A fare da sfondo? Una nuova pioggia di stelle cadenti. Tra venerdì 4 e sabato 5 novembre è previsto il picco delle Tauridi Sud. Proprio in questa notte saranno nella loro massima attività. Queste meteore hanno avuto origine dai detriti della cometa 2P/Encke. Tali detriti attraversano periodicamente la Terra illuminando i cieli autunnali. Dalle stessa cometa, però, hanno avuto origine anche altri due gruppi di meteore ovvero: le Tauridi Nord e le Beta Tauridi.

Cos'altro sappiamo di queste stelle cadenti la cui attività è compresa tra il 31 ottobre e il 12 novembre, ma il cui picco arriva tra il 4 e il 5 novembre ? Che il radiante delle Tauridi è molto ampio e diffuso. Esso si trova in corrispondenza della costellazione del Toro. Chi vuole ammirarle deve sapere che saranno visibili circa 5 meteore in un’ora e che avranno una velocità di circa 27 Km/s. Il loro colore? Bianco e arancione.

I prossimi appuntamenti con le stelle cadenti? Nel mese di novembre ci sono altre due date da segnare sul calendario. Tra il 17 e il 19 novembre ci attendono le Leonidi mentre tra il 21 e il 22 le Alpha Monocerontidi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile ore 15:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154