FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, settimana all'insegna dell'instabilità: ponte del 2 giugno a rischio maltempo? I dettagli

L'alta pressione non riesce a far capolino sul Mediterraneo e permane quindi sull'Italia una certa instabilità. Per questo motivo saranno possibili diversi rovesci e temporali soprattutto nelle ore pomeridiane. Ecco le zone dove pioverà di più
29 Maggio 2023 - ore 17:09 Redatto da Redazione Meteo.it
29 Maggio 2023 - ore 17:09 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Secondo le previsioni meteo della settimana vivremo giorni all'insegna dell'instabilità con il ponte del 2 giugno che sarà a rischio maltempo. Dove? Ecco tutti i dettagli.

Meteo: che tempo farà a fine maggio 2023?

Come delineato dalle previsioni meteo della settimana, nei prossimi giorni gli anticicloni resteranno lontani dal Mediterraneo. L’Italia rimarrà soggetta a condizioni di instabilità e pertanto permarrà il rischio rovesci e temporali, con la possibilità di fenomeni di forte intensità associati a grandine e raffiche di vento.

Gli ultimi giorni di maggio, ovvero i giorni della prima parte di questa settimana, trascorreranno all'insegna di una certa instabilità che verrà ulteriormente alimentata dal transito nel Mediterraneo della perturbazione numero 8 di maggio. A rischio saranno soprattutto le regioni meridionali. Il tempo sarà instabile su tutta Italia con temperature, però, vicine alle medie di inizio estate.

Martedì 30 maggio 2023 avremo al mattino nubi sparse su Alpi, alta pianura padana, Lazio, Sud e Isole, con locali piogge o rovesci nei settori tirrenici, ma anche sulla Sicilia. Nel pomeriggio, invece, potranno svilupparsi rovesci e temporali sui rilievi del Nord, nell'alta pianura lombarda e sulle zone interne e tirreniche del Centro Sud. Durante la serata e la notte, infine, temporali potranno verificarsi sulle Alpi centro-occidentali e nelle vicine pianure.

Mercoledì 31 maggio 2023 l'Italia continuerà a rimanere a margine del campo di alta pressione. L’area mediterranea resterà pertanto sede di una debole circolazione di bassa pressione, accompagnata a tratti anche da infiltrazione di aria fresca e umida in quota, che sarà responsabile di condizioni di instabilità atmosferica. Potranno quindi continuare a svilupparsi temporali, soprattutto nelle ore pomeridiane. Si attendono in giornata temporali anche forti nelle Isole maggiori, al Sud, nelle zone interne e tirreniche del centro, e sui rilievi delle regioni settentrionali con possibili sconfinamenti anche nella vicina pianura al Nord-Ovest.

Le tendenze meteo fino al ponte del 2 giugno

Cosa ci attende fino al ponte del 2 giugno? Potremo vivere giorni di vacanza all'insegna del bel tempo? Non del tutto. Anche nei primi giorni del nuovo mese permarrà una certa instabilità, con temperature, però, prevalentemente vicine alle medie estive salvo locali brusche diminuzioni in corrispondenza delle precipitazioni più intense.

Giovedì 1 giugno avremo tempo instabile soprattutto nelle ore più calde della giornata, in particolare al Centro-Sud, nelle Isole e nelle zone alpine. L’attività temporalesca sembra meno probabile o del tutto assente in gran parte della Pianura padana e sulle coste del medio-alto adriatico.

Per finire venerdì 2 giugno, festa della Repubblica, si potranno verificare rovesci e temporali pomeridiani soprattutto nelle zone interne del Sud e delle Isole maggiori, nell’Appennino centrale e nelle zone alpine.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 08:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154