FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, ritorna l’anticiclone delle Azzorre: tempo buono e rialzo delle temperature, le previsioni

Le previsioni meteo preannunciano il ritorno dell’anticiclone delle Azzorre che proteggerà l'Italia, fino al 5 febbraio, da perturbazioni in arrivo e da nuova aria artica pronta a scendere da Nord
31 Gennaio 2023 - ore 22:53 Redatto da Redazione Meteo.it
31 Gennaio 2023 - ore 22:53 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cosa succede secondo le ultime previsioni meteo grazie al ritorno sull'Italia dell’anticiclone delle Azzorre? Il tempo buono porta con sé un graduale rialzo delle temperature, ma anche nebbie in pianura soprattutto al Nord-Est e sulla costa dell'Adriatico. Ecco tutte le ultime news.

Previsioni meteo per il ritorno dell'anticiclone delle Azzorre: cosa ci attende

Il mese di febbraio inizia con tempo stabile sull’Italia per la presenza dell’Anticiclone delle Azzorre. Dopo il passaggio di una veloce perturbazione sull'Italia nella giornata di martedì 31 gennaio 2023, dal 1 febbraio permane una condizione di bel tempo nonostante il nostro Paese rimanga ancora interessato da correnti settentrionali, evidenti sotto forma di venti di Maestrale nelle Isole maggiori e responsabili di un aumento della ventilazione giovedì 2 febbraio anche sulle Alpi e al Nord-Ovest, con nuvole addossate al versante nord alpino e qualche nevicata sui rilievi di confine.

Nel dettaglio le previsioni per mercoledì 1 febbraio ci raccontano la presenza di bel tempo su tutta l'Italia con, però, la possibilità di nuvolosità bassa, a tratti compatta, su:

  • Liguria
  • regioni tirreniche
  • Sardegna
  • Sicilia occidentale

Il cielo sarà sereno o poco nuvoloso altrove mentre in serata vi saranno nuvole in aumento in tutta la Sicilia. Con il bel tempo, però, tornerà a farsi viva anche la nebbia soprattutto al primo mattino e nella notte seguente su pianura veneta ed emiliana. Le temperature minime saranno in lieve rialzo al Nord, in netto calo al Sud e Isole; massime stazionarie o in leggero rialzo e superiori alla norma nelle regioni settentrionali.

La giornata di giovedì 2 febbraio vedrà al mattino ancora nebbia tra Veneto ed Emilia e cielo nuvoloso in:

  • Toscana,
  • Umbria
  • alto Lazio
  • Sardegna

Nubi più compatte e insistenti saranno invece in Calabria e Sicilia. Si attendono nevicate sui settori settentrionali delle Alpi lombarde, dell’Alto Adige e del Friuli.

Il tempo dei giorni successivi: le previsioni meteo

Cosa succederà nei giorni successivi? L'aria fredda di origine artica, in discesa dalla Scandinavia che, tra giovedì 2 e venerdì 3 febbraio, dirigendosi verso il Sud dei Balcani, l’Egeo e la Turchia, sfiorerà appena le regioni adriatiche e meridionali, dopo essersi appoggiato alla barriera alpina.

Per il resto? Le due giornate trascorreranno all'insegna del tempo soleggiato con modesti annuvolamenti passeggeri, temporaneamente più estesi e densi nella prima parte di sabato 4, quando un altro veloce fronte freddo scivolerà dall’Europa orientale verso la Penisola balcanica. L’Anticiclone delle Azzorre continuerà a proteggere l'Italia deviando le perturbazioni e l’aria fredda più ad est, verso l’Europa sud-orientale.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 09:17

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154