FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo prossima settimana (dall'8 gennaio): le previsioni per il rientro al lavoro e a scuola

La prima settimana dopo le vacanze di Natale è all'insegna di un afflusso di correnti artiche con freddo, piogge e neve. Ecco dove
7 Gennaio 2024 - ore 17:56 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Gennaio 2024 - ore 17:56 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'Italia è alle prese con un intenso vortice ciclonico complice il passaggio della perturbazione n.2 di gennaio che ha ripristinato un clima invernale in Italia con piogge, freddo e neve. Scopriamo le previsioni meteo della prima settimana post Befana e vacanze natalizie, vale a dire da lunedì 8 gennaio.

Meteo, le previsioni dopo le Feste di Natale: si torna al lavoro (e a scuola) con il maltempo

Dopo un Natale dal clima mite e temperature autunnali, l'Italia è alle prese con una forte ed intensa perturbazione che ha riportato piogge e rovesci da Nord a Sud. L'inizio del 2024 è nel segno del maltempo con allerte meteo diramate in diverse regioni con temperature in calo e forti venti di burrasca. Da martedì 9 gennaio è previsto un parziale miglioramento, ma ancora tante nubi e venti con le piogge in attenuazione complice l'allontanamento della perturbazione verso la Grecia. In settimana previsto l'afflusso di un forte vortice di massa d'aria fredda che causerà un brusco calo delle temperature dapprima nelle regioni del Nord e adriatiche con valori al di sotto della media del periodo. Mercoledì 10 gennaio una leggera tregua dal maltempo anche se il clima si fa sempre più invernale.

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di domani, lunedì 8 gennaio 2024: nuvole in buona parte del paese con schiarite in Lombardia, Triveneto e regioni centrali tirreniche. Piogge e temporali in Abruzzo, Molise, Sud e Isole, mentre la neve torna sulle Alpi occidentali e sui rilievi del Centro-Sud a quote tra 800 e 1200 metri. In calo le temperature con valori invernali. Per martedì 9 gennaio 2024 ancora nuvole nell'estremo Nord-Ovest con piogge e temporali in Piemonte che si faranno di tipo nevoso oltre i 500-600 metri d'altezza. Nuvolosità variabile nel resto del paese con schiarite nel Nord-Est e sulle regioni tirreniche. Non si escludono piogge, per lo più deboli e rapide, nelle Marche, Sardegna, Sicilia, Calabria e Puglia.

Meteo, la tendenza dei prossimi giorni: che tempo farà?

La parte centrale della settimana sarà a metà strada tra un campo di alta pressione e un'area di bassa pressione. Questo scenario favorirà l'arrivo di una massa d'aria freddo che determinerà un clima di stampo invernale con temperature più basse al Nord anche nelle ore del giorno dove sono previsti valori al di sotto della media del periodo e anche sotto lo zero. Nella giornata di mercoledì 10 gennaio bel tempo nelle regioni di Nord-Est con schiarite nella zona est della Lombardia. Nuvole nel resto del paese con il rischio di piogge in Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Tra giovedì 11 e venerdì 12 gennaio 2023, lo spostamento della depressa da ovest verso levante, causerà un peggioramento del clima anche nelle regioni del Centro-Sud complice anche il passaggio della perturbazione n.3 di gennaio. Piogge e rovesci non solo nelle regioni del Centro-Sud, ma anche regioni tirreniche, Isole maggiori, basso Piemonte e Liguria. Non si escludono nevicate anche a quote molto basse.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
Meteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
La fase perturbata continuerà nel weekend del 2 e 3 marzo: domenica è in arrivo una nuova intensa perturbazione. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Febbraio ore 12:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154