FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo - Ponte dell'Immacolata, previsioni dall'8 dicembre al fine settimana 10-11 dicembre: pioggia, neve e vento

Le previsioni del meteo annunciano ben tre perturbazioni in arrivo nel ponte dell'Immacolata. Pioggia, vento e neve su tutta Italia. Ecco tutti i dettagli
{icon.url}7 Dicembre 2022 - ore 18:41 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
7 Dicembre 2022 - ore 18:41 Redatto da Redazione Meteo.it

Cosa ci dicono le previsioni meteo per il ponte dell'Immacolata? Secondo gli ultimi modelli dall' 8 dicembre al fine settimana del 10-11 dicembre sull'Italia arriverà una nuova perturbazione che si porterà dietro: pioggia, neve e vento. Ecco tutti i dettagli

Previsioni meteo ponte Immacolata 2022: pioggia, neve e vento

La tregua di cui abbiamo beneficiato soprattutto nella giornata di mercoledì 7 dicembre 2022 sta per terminare. Le previsioni meteo per il ponte dell'Immacolata ci annunciano il ritorno del maltempo da giovedì sera. Entro la fine del weekend l'Italia sarà investa da ben tre perturbazioni e vi sarà il rischio di ulteriori nubifragi.

Fra la sera di giovedì 8 e la giornata di venerdì 9 tutta l'Italia farà i conti con precipitazioni a tratti intense soprattutto al Centro-Nord. Sono attese inoltre anche nevicate sui rilievi del Nord. I venti invece saranno piuttosto sostenuti dai quadranti meridionali al Centro-Sud. Per questo motivo le temperature rimarranno in linea con la media al Nord, mentre sulle regioni centro-meridionali i valori resteranno sopra la media con possibili punte anche oltre i 20 gradi.

Nel fine settimana, invece, secondo le ultime tendenze meteo arriverà un’altra perturbazione - la numero 4 del mese -  con possibili precipitazioni diffuse nella giornata di sabato. Si attende inoltre l'irruzione di un fronte di aria artica che da domenica determinerà un brusco calo termico.

Le previsioni nel dettaglio: dall'Immacolata al fine settimana

Vediamo le previsioni meteo nel dettaglio per i prossimi giorni. Giovedì 8 dicembre, giorno dell'Immacolata, vi saranno, in mattinata, ampie schiarite su: Alpi, alta Pianura Padana, Puglia, settori ionici e Sicilia. Nuvole sul resto d’Italia. Vi potranno essere nebbie mattutine sulla Pianura Padana occidentale e nelle valli del Centro. In serata sopraggiungerà una nuova perturbazione. Piogge sparse interesseranno il Nord-Ovest, l'Emilia Romagna, il Veneto, le regioni centrali tirreniche e la Campania. La neve cadrà sopra i 700-800 metri sui rilievi del Nord-Ovest.

Venerdì 9 dicembre 2022 il cielo sarà nuvoloso con temporanee schiarite solo all'estremo Sud. Si attendono precipitazioni diffuse, inizialmente su tutto il Nord, le regioni centrali tirreniche e la Campania. La neve? Potranno cadere fiocchi dai 400 ai 600 metri sui rilievi del Nord-Ovest, dai 600 ai 1000 metri sul resto dell’arco Alpino, ma in rialzo dal pomeriggio. Si attendono inoltre possibili temporali su: Toscana, Lazio e, dal pomeriggio, anche sulla Sardegna.

Sabato 10 dicembre il tempo sarà molto instabile o perturbato al Centro-Sud e sulle Isole. Farà capolino la quarta perturbazione di dicembre, proveniente sempre dal Mediterraneo occidentale. Le precipitazioni, anche sotto forma di rovesci o temporali, potranno risultare intense tra:

  • Marche
  • Umbria
  • bassa Toscana
  • Lazio
  • Abruzzo occidentale
  • Campania
  • in serata anche sulla Calabria tirrenica

Successivamente arriverà la perturbazione n.5, a carattere di fronte freddo, in discesa dall'Europa nord-occidentale e diretta verso la regione alpina. L'evoluzione è ancora incerta. Pare che le prime regioni coinvolte saranno: Lombardia e le regioni di Nord-Est. Si attende un brusco abbassamento del limite delle nevicate: prima al Nord - anche sotto i 500 metri nelle prime ore di domenica -  poi sull'Appennino - sotto i 1000 metri o anche meno su quello settentrionale .

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:32
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Meteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Da domenica 5 probabile calo termico: all'inizio della prossima settimana possibile afflusso di aria fredda con formazione di una circolazione di bassa pressione al Sud
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio ore 08:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154