FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, martedì 10 gennaio: neve anche in Appennino, ecco la quota e dove cadrà

Secondo le ultime previsioni meteo la neve cadrà, martedì 10 gennaio, grazie a venti più freddi di Maestrale che subentreranno a quelli di Libeccio, anche sull'Appennino del Centro-Sud. Ecco tutte le news
9 Gennaio 2023 - ore 14:23 Redatto da Redazione Meteo.it
9 Gennaio 2023 - ore 14:23 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Secondo le ultime previsioni meteo per la giornata di martedì 10 gennaio la neve "scende" anche sull'Appennino dove è attesissima. Dove cadranno i nuovi fiocchi? Ecco tutte le news in merito all'intensa perturbazione che sta colpendo l'Italia già da oggi, lunedì 9 gennaio e che proseguirà anche domani.

Previsioni Meteo: tra neve e pioggia

Le previsioni meteo ci hanno descritto appieno l'intensa perturbazione che si è riversata sull'Italia già oggi, 9 gennaio 2023. Dopo aver agito al Nord-Ovest il maltempo si è spostato sulle Alpi Orientali con venti intensi, rischio di forti temporali su basso Lazio, Campania, Calabria e Sicilia Occidentale e soprattutto con nuove ed attesissime nevicate. A essersi imbiancate in primis sono state sicuramente le Alpi orientali e i rilievi di confine sia del Piemonte che della Valle d’Aosta. I fiocchi continueranno a cadere anche nelle prossime ore, ad imbiancare le piste per la gioia degli appassionati di sport invernali, e a rendere i paesaggi sempre più caratteristici, a partire da 800-1000 metri. In altre zone, invece, vi saranno forti rovesci e temporali, con possibili nubifragi. A essere interessate sono e saranno, nelle prossime ore di questo lunedì di rientro a scuola e al lavoro dopo le varie festività, soprattutto il basso Lazio, la Campania, la Calabria e la Sicilia occidentale.

La giornata di domani, martedì 10, invece vedrà la perturbazione spostarsi verso Sud con le ultime piogge che si concentreranno sulle regioni meridionali, specie in Puglia e nel basso Tirreno tra Calabria e Sicilia. Il calo termico nel frattempo darà luogo a deboli nevicate sull’Appennino centro-meridionale. Saranno i più freddi venti di Maestrale, che subentreranno al Libeccio degli ultimi giorni, a riportare al Centro-Sud le temporaneamente su valori in linea con le medie stagionali e imbiancare le varie vette. La neve, in molte di queste zone è attesissima già da settimane. Secondo le ultime previsioni - salvo modifiche dell'ultima ora - la quota neve sui rilievi si attesta  intorno a 1000-1200 metri. I fenomeni saranno in esaurimento entro sera.

Quota neve nei prossimi giorni

Cosa succederà nei prossimi giorni? Le tendenze meteo mettono quota neve per mercoledì 11 gennaio 2023 in Valle d’Aosta e nelle Alpi occidentali piemontesi con limite inizialmente elevato, anche sopra i 2000 metri. In serata locali e deboli precipitazioni in estensione fino alle Alpi orientali con limite in calo fino agli 800-1000 metri.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile ore 15:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154