FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, maltempo in Italia: scatta allerta gialla il 2 giugno da Nord a Sud

Scatta l'allerta gialla in Italia per piogge e temporali: il 2 giugno all'insegna del maltempo in diverse regioni dello stivale
{icon.url}1 Giugno 2023 - ore 17:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
1 Giugno 2023 - ore 17:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Nuovo stato di allerta meteo gialla per la giornata di venerdì 2 giugno 2023, in Italia. Il maltempo non dà tregua alla nostra penisola alle prese con una nuova ondata di piogge e temporali tali da spingere il Dipartimento della Protezione Civile a comunicare un stato di allarme meteo per piogge.

Maltempo in Italia: scatta allerta gialla per piogge il 2 giugno

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per venerdì 2 giugno 2023 un bollettino di allerta meteo gialla in Italia per rischio piogge e temporali. Una nuova ondata di maltempo è in arrivo da Nord a Sud in diverse regioni tra cui l'Emilia Romagna e la Sardegna colpita nelle ultime ore da un violento nubifragio. Ecco tutte le regioni e zone interessate dall'allerta gialla per piogge:

  • Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro;
  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale;
  • Emilia Romagna: Montagna emiliana centrale, Pianura reggiana, Pianura modenese, Costa ferrarese, Bassa collina piacentino-parmense, Montagna piacentino-parmense, Alta collina piacentino-parmense, Pianura reggiana di Po, Collina emiliana centrale, Pianura bolognese, Bassa collina e pianura romagnola, Montagna bolognese, Collina bolognese, Alta collina romagnola, Montagna romagnola, Pianura piacentino-parmense, Pianura ferrarese;
  • Lazio: Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Bacino del Liri, Aniene;
  • Lombardia: Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Appennino pavese, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea;
  • Sardegna: Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Logudoro, Bacino del Tirso;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico;
  • Umbria: Chiani - Paglia, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.

Allerta gialla in Italia per rischio idraulico e idrogeologico il 2 giugno: ecco dove

Non solo, la Protezione Civile ha comunicato per venerdì 2 giugno 2023 anche uno stato di allerta meteo gialla per rischio idraulico in 3 regioni. Il rischio coinvolte ancora una volta l'Emilia Romagna che deve ancora riprendersi dalla tragica alluvione. Ecco le regioni interessate dall'allerta:

  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale;
  • Emilia Romagna: Costa romagnola, Pianura bolognese, Bassa collina e pianura romagnola;
  • Sardegna: Logudoro.

Da non sottovalutare poi nel giorno del 2 giugno, Festa della Repubblica, l'allerta meteo gialla per rischio idrogeologico che corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli pluviometrici critici lungo i versanti, dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua della la rete idrografica minore e di smaltimento delle acque piovane. Ecco le regioni interessate dall'emergenza:

  • Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale;
  • Emilia Romagna: Bassa collina e pianura romagnola, Collina bolognese, Alta collina romagnola;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico.
Notizie
TendenzaInsiste l'estate nel cuore dell'autunno: anticiclone protagonista nel weekend del 7-8 ottobre. La tendenza meteo
Insiste l'estate nel cuore dell'autunno: anticiclone protagonista nel weekend del 7-8 ottobre. La tendenza meteo
Anticiclone di nuovo in rinforzo nei prossimi giorni: il secondo weekend di ottobre sarà segnato da tanto sole e caldo da fine estate! La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Ottobre ore 15:30

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154