FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, maltempo con le ore contate, un nuovo anticiclone riporterà tempo stabile e soleggiato

L'Italia nel pieno della perturbazione n.2 di gennaio: freddo, pioggia e neve da Nord a Sud. Da venerdì cambia ancora tutto con il ritorno dell'anticiclone
{icon.url}9 Gennaio 2023 - ore 19:52 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Gennaio 2023 - ore 19:52 Redatto da Redazione Meteo.it

Prosegue l'ondata di maltempo in Italia per il passaggio della perturbazione n.2 del mese di gennaio che, dopo aver colpito le zone di Nord-Ovest, ha raggiunto con piogge e temporali il basso Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Non solo, neve e gelo sulle Alpi Orientali e sui rilievi di confine di Piemonte e Valle d’Aosta. Attenzione: non è ancora arrivato il momento dell'inverno!

Meteo, giorni di freddo e neve in Italia

L'Italia sta facendo ancora i conti con il passaggio dell'intensa perturbazione atlantica, la n.2 di gennaio, che nella giornata di oggi ha insistito particolarmente a Centro-Sud. Rovesci, anche sotto forma di veri e propri nubifragi, hanno colpito le regioni: Lazio, Campania, Calabria e Sicilia occidentale. Anche domani, martedì 10 gennaio, è previsto maltempo sulle regioni del Sud dove è scattata una duplice allerta meteo di colore arancione a gialla. Previsti, infatti, fenomeni temporaleschi, anche localmente intensi, in Puglia e basso Tirreno tra Calabria e Sicilia. Sull’Appennino centro-meridionale, invece, è attesa la neve. L'ondata di maltempo proseguirà anche nelle giornate di mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio per l'arrivo della perturbazione n.3 del mese, anche se si esaurirà molto velocemente.

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di martedì 10 gennaio 2023: tempo perlopiù instabile con piogge e nubi su Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, nord della Sicilia e Sardegna. Sui rilievi, intorno a 1000-1200 metri, è attesa la dama bianca. Nel resto del paese bel tempo con sole e cielo sereno. Le temperature si manterranno su valori alti per il periodo, anche se un lieve calo è da segnalare sulle Alpi e Centro-Sud dove i valori tornano nella norma.

Meteo, arriva la perturbazione n.3 di gennaio e poi il ritorno dell'anticiclone

La seconda settimana di gennaio prosegue all'insegna del maltempo con il passaggio della perturbazione n.3 del mese in arrivo tra mercoledì 11 e giovedì 12. Nella giornata di mercoledì 11 gennaio, dopo un inizio con bel tempo e sole in Sardegna, Liguria centrale e lungo le Alpi, assisteremo ad un peggioramento delle condizioni meteo con annuvolamenti. Nel primo pomeriggio previste piogge in Valle d’Aosta e nelle Alpi occidentali piemontesi dove è attesa anche la neve sopra i 2000 metri. Il maltempo con il passare delle ore raggiungerà anche il nordovest della Toscana,  la Lombardia, il Veneto occidentale, Emilia, Levante ligure e Nord-Ovest della Sardegna. Le temperature minime in calo ma sostanzialmente sopra lo zero su gran parte d’Italia.

Giovedì 12 gennaio ancora precipitazioni al Nord-Est e nelle regioni del Centro, anche se nel pomeriggio il clima migliorerà con fenomeni temporaleschi previsti solo al Sud. Le temperature in rialzo quasi ovunque. Tutto cambia da venerdì quando l'Italia sarà interessata da un flusso nord-occidentale che non dovrebbe indirizzare verso il nostro Paese altri sistemi perturbati. Avremo, infatti, tempo asciutto con temperature al di sopra della media del periodo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 00:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154