FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Italia, le previsioni della prossima settimana: pioggia e freddo da Nord a Sud

L'Italia sarà presto investita da una nuova perturbazione accompagnata da aria più fredda. In arrivo piogge e freddo lungo tutto lo stivale
18 Novembre 2023 - ore 21:05 Redatto da Redazione Meteo.it
18 Novembre 2023 - ore 21:05 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo alcuni giorni di tregua dal maltempo, una nuova perturbazione è pronta a colpire l'Italia riportando piogge e freddo in buona parte del paese. Ecco le previsioni meteo dei prossimi giorni.

Meteo Italia, le previsioni del weekend 18-19 novembre

Weekend sereno e tranquillo con clima stabile e mite in buona parte d'Italia. Il rinforzo dell'alta pressione garantirà fino a lunedì 20 novembre 2023 condizioni di tempo stabile con un aumento della temperature in particolare al Centro-Sud dove, una massa d'aria un po' più mite, andrà a sostituire l’aria fredda facendo innalzare le temperature anche oltre i 20°. Nella giornata di domenica ampie schiarite da Nord a Sud, mentre un po' di nuvole sono previste a ridosso delle Alpi e nelle regioni occidentali. Tra martedì 21 e giovedì 23 cambia tutto complice il passaggio della perturbazione n.10 di novembre che interesserà particolarmente le regioni del Centro-Sud con piogge, rovesci e freddo.

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di domani, domenica 19 novembre 2023: bel tempo e sole in buona parte del paese con qualche velature veloce solo al Centro-Nord. Nuvole a ridosso delle Alpi con locali e sporadiche precipitazioni nei settori di confine settentrionali. Nubi, invece, nelle prime ore del mattino in Liguria, alta Toscana e Sardegna occidentale, ma durante la giornata si estenderanno anche in Campania. Non si escludono piogge e rovesci sulla Toscana nord-occidentale. Le temperature massime in leggero aumento con picchi di oltre 20° al Sud.

Che tempo che fa in Italia nella prossima settimana? Le previsioni

Cambia tutto da lunedì 20 novembre 2023: nubi fra Levante ligure, regioni tirreniche, zone interne del Centro e settore dell’alto Adriatico. Schiarite nel resto del paese con un aumento della nuvolosità che si farà sempre più insistente con il passare delle ore. Non si escludono piogge e fenomeni temporaleschi tra Levante ligure e alta Toscana, sulla Venezia Giulia e nella bassa Campania. Le temperature ancora in aumento nelle regioni del Centro-Sud dove si sfioreranno anche i 25°. Da martedì 21 novembre la fase climatica stabile e mite finirà complice l'arrivo della perturbazione n.10 di novembre che fino a giovedì condizionerà il tempo in buona parte del Paese e principalmente le regioni del Centro-Sud. Tornano piogge e rovesci con un brusco calo termico. Previsti anche forti venti di burrasca e mari agitati.

Durante la giornata di martedì 21 novembre, le previsioni meteo delineano piogge e rovesci in Emilia Romagna, Campania e Sardegna. Sulle cime dell’Appennino centrale è prevista anche la prima neve anche sotto i 1500 metri. Un piccolo miglioramento si intravede già da mercoledì 22 novembre in Toscana e Lazio, mentre ancora fenomeni temporaleschi sul medio Adriatico e regioni meridionali. In calo le temperature massime. Per giovedì 23 novembre anche tempo perturbato ed instabile al Sud. La situazione dovrebbe migliorare del tutto tra venerdì e sabato con l'allontanamento della perturbazione.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in vista: punte oltre 35 gradi
Meteo, nuova ondata di caldo in vista: punte oltre 35 gradi
Temperature di nuovo in netto aumento dalla seconda parte della settimana: torna l'Anticiclone Nord-Africano. Al Nord clima afoso da giovedì 27 giugno. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 21:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154