FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo estremo in California: il Parco Yosemite, sepolto da 4,5 metri di neve, chiude a tempo indeterminato

La California è alle prese con fortissime nevicate che hanno colpito anche il Parco Nazionale di Yosemite chiuso a tempo indeterminato.
4 Marzo 2023 - ore 13:49 Redatto da Redazione Meteo.it
4 Marzo 2023 - ore 13:49 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Un'ondata di freddo senza precedenti si è abbattuta sulla California dove si sono registrate nevicate da record, dopo quella rarissima di Los Angeles. Diverse le zone colpite dal freddo estremo e dalla neve che ha fatto scattare l'allarme al Parco Nazionale di Yosemite chiuso a tempo indeterminato.

California sotto la neve: Parco Yosemite chiuso a data da destinarsi

Fortissime nevicate si sono abbattute su tutta la California, lo "Stato del Sole" che nelle ultime settimane è alle prese con un'ondata di freddo e maltempo eccezionale in diverse zone. Basti pensare che il Parco Nazionale di Yosemite è stato chiuso a tempo indeterminato dopo una violentissima nevicata che si è depositata per ben 4,5 metri. Si tratta di un vero e proprio record come spiegato dal National Park Service, l’ente federale statunitense incaricato della gestione dei parchi nazionali, che ha deciso la chiusura del parco.

Il record di neve di oltre un metro è stato registrato pochissimi giorni fa. Si tratta di dato che non si registrava dal 1969. Il Parco Nazionale di Yosemite era stato già chiuso dal 26 febbraio proprio per le condizioni climatiche avverse, ma la riapertura era stata programmata per il 1 marzo. La nuova ondata di maltempo, accompagnata da forti nevicate che in alcune zone hanno superato i 4,5 metri, ha costretto le autorità del parco a rimandarne l'apertura a data da destinarsi.

California travolta dal maltempo e dalla neve

Una tempesta invernale si è abbattuta sulla costa della California meridionale con i livelli dei fiumi che si sono ingrossati toccando dei limiti considerati pericolosi dalle autorità locali. La neve è caduta anche nelle basse aree di Los Angeles. Per il National Weather Service si tratta di una delle tempeste più forti mai registratesi in America e nello stato della California.

La potenza della tempesta si è abbattuta creando non pochi danni e disagi; sono tantissimi, infatti, gli alberi abbattuti e i cavi tranciati che hanno causato l'interruzione della corrente elettrica per più di 120 mila clienti americani stando a quanto riportato da PowerOutage.us. Intanto è ancora chiusa per causa ghiaccio l'Interstate 5, l' autostrada che collega lo Stato americano con il Messico e il Canada. Dati alla mano la neve è caduta abbondante non solo nella zona del Parco Yosemite, ma anche nella località di Mountain High, nel nord-est di Los Angeles, con oltre 2 metri di neve e nella Snow Valley, sulle montagne di San Bernardino, con ben 160 centimetri.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Meteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Si conferma per i prossimi giorni un'ondata di caldo con possibili punte oltre i 40 gradi: quanto durerà? Gli aggiornamenti meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno ore 21:26

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154