FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, l'inverno inizia a farsi sentire: le previsioni per i prossimi giorni

L'inverno arriva in Italia con freddo, neve, perturbazioni e venti burrascosi. In calo anche le temperature che si allineano a valori della stagione
16 Gennaio 2023 - ore 19:23 Redatto da Redazione Meteo.it
16 Gennaio 2023 - ore 19:23 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Gelo e freddo in Italia. L'inverno piomba da Nord a Sud, complice il passaggio di tre perturbazioni, che porteranno piogge, neve, raffiche di vento e mari agitati. In calo anche le temperature. Ecco le previsioni meteo dei prossimi giorni.

Meteo Italia, arriva l'inverno e la neve anche a bassa quota

L'inverno è arrivato in Italia. Dopo un Natale e inizio d'anno 2023 con temperature miti e sole, il passaggio di una serie di perturbazioni hanno siglato l'ingresso nella stagione invernale. In questi giorni, infatti, il paese sarà attraversato da ben tre perturbazioni che daranno il via ad una parentesi pienamente invernale e perturbata con freddo, gelo e temperature inferiori alla norma. Dopo il passaggio della perturbazione n.5 è previsto l'arrivo della n.6 del mese che durerà pochissimo; martedì 17 gennaio, infatti è atteso il passaggio della perturbazione n.7 che sarà molto più intensa e fredda causando precipitazioni localmente molto abbondanti, neve a bassa quota, venti di burrasca e mari fino a molto agitati. Non solo, previste anche nevicate anche a bassa quota e in pianura.

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di martedì 17 gennaio: giornata nuvolosa all'insegna di piogge e rovesci al Nord dove è prevista anche la neve fin verso i 200-300 metri. Piogge e rovesci anche al Centro-Sud e Sardegna con la dama bianca prevista anche in Appennino oltre gli 800-100 metri. In brusco calo anche le temperature accompagnate da forti venti e mari agitati.

Meteo, la tendenza e le previsioni dei giorni successivi

Nella giornata di mercoledì 18 gennaio schiarite in Piemonte e Lombardia dove sono previste nebbie nelle prime ore del mattino. Piogge e rovesci in Liguria, mentre clima instabile sui settori tirrenici e interni. Non mancherà la neve prevista oltre gli 800 metri di quota. Ancora in calo le temperature dal Nord al Sud. La seconda parte della settimana poi sarà all'insegna del grande freddo con la presenza di aria gelida che si diffonderà gradualmente verso il Sud dando il via ad una circolazione di bassa pressione intorno all'Italia.

Giovedì 19 gennaio nuvole in buona parte del paese, anche se rovesci e fenomeni temporaleschi sono previsti in Emilia, Toscana, Lazio, Nord-Est e ovest della Sardegna. Qualche rovescio isolato è possibile anche tra Toscana e Umbria, sul versante tirrenico tra Calabria e Sicilia, e in serata nel Salento. Le basse temperature favoriranno la caduta della dama bianca fino in pianura in Emilia, al Centro e in Sardegna fino a 400-600 metri. Le temperature in calo anche verso valori sotto lo zero.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, 25 aprile freddo e a rischio pioggia: inverno protagonista per tutto il ponte? La tendenza
Meteo, 25 aprile freddo e a rischio pioggia: inverno protagonista per tutto il ponte? La tendenza
Si confermano condizioni meteo variabili e aria fredda anche giovedì 25 aprile 2024, festa della Liberazione: come prosegue il ponte? La tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile ore 08:42

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154