FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Maltempo: accumuli di grandine in Piemonte e Veneto

Maltempo in Piemonte e Veneto: acquazzoni e fortissime grandinate nelle ultime ore. A Torino caduti 15 mm di pioggia
29 Maggio 2023 - ore 16:29 Redatto da Redazione Meteo.it
29 Maggio 2023 - ore 16:29 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Foto di repertorio

Una ondata di maltempo ha interessato Piemonte e Veneto nelle ultime ore colpite da acquazzoni e grandinate. Solo nella città di Torino sono caduti 15 mm di pioggia, mentre San Benigno Cavanavese ha dovuto fare i conti con un nubifragio. Ecco la situazione.

Maltempo in Piemonte: a Torino caduti 15 millimetri di pioggia

Una notte di piogge torrenziali in Piemonte e Veneto. Il mese di maggio è ancora all'insegna del maltempo in buona parte del paese alle prese con temporali e rovesci che, in alcune zone, si sono presentati sotto forma di violenti grandinate e nubifragi. In particolare nel torinese si è registrata una violentissima grandinata che ha interessato: Venaria, Caselle, Ivrea, Chivasso e Caluso. A San Benigno Canavese, comune a 20 chilometri a nord dal capoluogo, si è abbattuto un nubifragio, mentre a Montanaro la pioggia ha fatto cadere diversi alberi sulle strade. Tantissime le segnalazioni arrivate ai Vigili del Fuoco.

La grandine ha letteralmente imbiancato la tangenziale Nord di Torino, all’uscita per Caselle, creando non pochi disagi agli automobilisti e alla circolazione. Per fortuna non si segnalano gravi conseguenze. A Torino caduti in una sola notte 15 mm di pioggia. Disagi in buona parte della città, ma anche a Caluso dove sono stati richiesti 80 interventi da parte dei vigili del fuoco per la presenza di alberi per le strade e tetti scoperchiati dal forte vento. Anche ad Ivrea la grandinata ha lasciato il segno.

Maltempo in Veneto: caduta pioggia tra i 90 e 150 mm in 24 ore

Anche il Veneto ha dovuto fare i conti con una fortissima ondata di maltempo. Nel giro di 24h sono caduti tra i 90 e i 150 mm di pioggia con alcuni corsi d'acqua messi sotto osservazione per pericolo di esondazioni. Non sono mancati allagamenti, anche se la situazione è rimasta sotto controllo. La pioggia battente e il forte vento hanno causato una serie di disagi e tantissimi gli interventi della Protezione Civile e Vigili del Fuoco. Si sono registrati, infatti, 66 squadre di volontariato intervenute sul territorio Veneto di cui 26 in provincia di Rovigo e 23 in provincia di Padova.

La Regione Veneto ha emesso un bollettino di allerta idrometeorologica attivando immediatamente le le sale operative del Centro Funzionale Decentrato e della Protezione Civile. Il Presidente della Regione, Zaia, ha ringraziato tutti i volontari e i tecnici del soccorso che si sono adoperati in queste ore per rispondere alla richiesta di aiuto da parte dei cittadini e controllare la situazione meteo.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 02:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154