FacebookInstagramXWhatsApp

Maltempo Emilia Romagna: frane, allagamenti, famiglie evacuate e un morto nel Modenese. La situazione

Una forte ondata di maltempo ha colpito l'Emilia Romagna: massima allerta per le piene dei fiumi. Una vittima nel Modenese
Clima26 Giugno 2024 - ore 12:35 Redatto da Meteo.it
Clima26 Giugno 2024 - ore 12:35 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Emilia Romagna  ancora nella morsa del maltempo. Piogge e rovesci, anche sotto forma di nubifragi, hanno colpito la regione alle prese con un'allerta meteo arancione e gialla. Osservati speciali i fiumi, il cui livello d'acqua continua ad innalzarsi. Nel Modenese si registra la prima vittima.

Maltempo Emilia Romagna: un morto dopo l'esondazione del torrente Termina

Prosegue la forte ondata di maltempo nelle regioni del Centro-Nord e in particolare in Emilia Romagna dove nelle ultime ore si sono registrati allagamenti, esondazioni, danni e disagi in diverse zone. Tra le zone più colpite ci sono quelle di Modena e Reggio Emilia dove sono esondati i torrenti Crostolo ed Enza. Lo stato di allerta è massimo per le piene dei fiumi e tra le province osservate speciali ci sono: Modena, Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini, Pesaro e Ancona.

In provincia di Parma si registra la prima vittima: si tratta di un uomo di 85 anni che è stato travolto dopo l'esondazione del torrente Termina. Il corpo senza vita è stato ritrovato dai Vigili del fuoco intorno alle 20 a Lido Valtermina, nel Comune di Traversetolo. Danni e disagi per allagamenti di cantine, case ai piani bassi, mentre diversi ponti sono crollati dopo smottamenti e frane.

La situazione ha richiesto anche l'evacuazione di diverse famiglie messe in salvo dai vigili del fuoco intervenuti con i gommoni nelle zone di Langhirano e Mulazzano (Parma) e Campogalliano (Modena). L'allerta resta massima per torrenti e canali esondati e fiumi in piena che scendono dall'Appennino alla pianura tra Modena e Piacenza.

Allerta maltempo in Emilia Romagna, scuole chiuse nel bolognese

La situazione è molto critica in molte zone dell'Emilia Romagna e in tutti i comuni di Modena, Parma e Reggio dove è stato aperto il Centro operativo comunali (Coc) per gestire nuove emergenze. Negli ultimi giorni le piogge battenti hanno fatto innalzare il livello dei fiumi e dei torrenti che in diverse zone sono esondati creando danni e disagi importanti. Anche in provincia di Bologna si contano i danni dopo un violento nubifragio: a Savigno (Bologna) è stato chiuso al traffico il ponte sul Samoggia, mentre a Vergato chiuse le scuole dove si sarebbero dovuti svolgere gli orali dell'esame di maturità.

Danni e disagi anche a Castelfranco Veneto, nel Trevigiano, dove nel giro di un'ora e mezza sono caduti 80 mm di piogge che hanno causato l'esondazione dell'Avenale allagando la centrale piazza Giorgione. A Pavullo, nel Modenese, è esondato il torrente Rio Bago allagando le strade del centro e causando una serie di frane che hanno richiesto una cinquantina di interventi dei Vigili del Fuoco tra Pavullo, Zocca, Montese, Prignano, Polinago e Serramazzoni.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, allerta caldo da bollino arancione su 7 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 23 luglio
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, allerta caldo da bollino arancione su 7 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 23 luglio

    Caldo ed afa in Italia con il Ministero della Salute che ha comunicato un bollettino di ondate di calore per il 23 luglio in 7 città: ecco dove
  • Meteo, scatta l'allerta gialla per maltempo il 23 luglio in Lombardia: ecco dove
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, scatta l'allerta gialla per maltempo il 23 luglio in Lombardia: ecco dove

    Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un nuovo bollettino di allerta meteo per maltempo in Lombardia: ecco le zone a rischio
  • Meteo, settimana con caldo e afa in attenuazione: attesi temporali sia sul Nord che sulle regioni centro meridionali
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, settimana con caldo e afa in attenuazione: attesi temporali sia sul Nord che sulle regioni centro meridionali

    Le previsioni meteo per la settimana del 22-28 luglio 2024 segnalano caldo e afa in attenuazione da Nord a Sud grazie a due correnti più fresche
  • Maltempo in Piemonte: grandine, pioggia battente e forti raffiche di vento
    Clima22 Luglio 2024

    Maltempo in Piemonte: grandine, pioggia battente e forti raffiche di vento

    Cosa ha causato la nuova ondata di maltempo in Piemonte dopo quanto accaduto nello scorso fine settimana? Ecco le ultime news
Ultime newsVedi tutte


Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 05:32

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154