FacebookInstagramXWhatsApp

Maltempo in Calabria, vento forte e grandine: danni e feriti. Foto e video

Tromba d'aria a Cosenza e grandine a Catanzaro. Il maltempo in Calabria ha causato numerosi danni e disagi e qualche ferito. Ecco cosa è successo nella giornata di domenica 12 marzo
Clima13 Marzo 2023 - ore 11:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Clima13 Marzo 2023 - ore 11:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La forte ondata di maltempo in Calabria, con vento forte e grandine, ha causato nelle ultime ore, ingenti danni e diversi feriti. La città più colpita? Quella di Cosenza dove il forte vento ha causato numerosi problemi e diversi danni ai tetti di vari edifici sia privati che pubblici. Ecco tutte le ultime notizie.

Maltempo in Calabria: danni causati dalla tromba d'aria a Cosenza

Una forte ondata di maltempo ha colpito nelle ultime ore tutto il Centro - Sud causando soprattutto danni in Calabria. La regione, tra le più colpite, è ora alle prese con la conta dei danni che risultano essere ingenti soprattutto nella città di Cosenza dove il vento, con raffiche di quasi 100km/h, ha causato la caduta di alberi e pali, ma soprattutto danni ai tetti degli edifici. Un esempio? Ad essere distrutto è stato il tetto della scuola dell’infanzia Collodi-Dionesalvi e quello della Prefettura di Cosenza.

A causa del vento forte, anzi di quella che può essere definita una tromba d'aria arrivata intorno alle 14.00, il traffico è andato completamente in tilt. Alberi spezzati, rami, lamiere divelte e tegole rotte si sono riversate sulle strade della città impedendo il passaggio delle auto. Diversi tetti hanno ceduto, ad esempio, in via Popilia mentre i semafori sono franati a terra nei pressi del carcere. Sul posto sono intervenuti prontamente sia i Carabinieri che la Polizia. Numerose le chiamate sopraggiunte anche ai Vigili del Fuoco per risolvere le diverse criticità. Le più frequenti? Quelle per la verifica di tegole pericolanti sui tetti.

Ai cittadini è stato richiesto di rimanere a casa per la loro sicurezza ed incolumità. Tra i feriti si registrano: una donna che ha protetto con il proprio corpo la figlia e un finanziere. Entrambi si trovavano nei pressi della tensostruttura di Piazza dei Bruzi, dove negli ultimi tre giorni è stato allestito il Villaggio Coldiretti.

L'evento, inatteso, ha fatto sì che diversi cittadini dovessero cercare un alloggio adeguato perché non potevano rientrare nelle proprie case. La scuola di Via Giulia, che risulta essere l’edificio pubblico più colpito dalla violenza della tromba d’aria, rimarrà chiusa fino a nuovo ordine e si attende di sapere, dopo i danni gravi anche alla scuola dello Spirito Santo e di via Roma, come potranno i ragazzi proseguire le lezioni.

Grandine a Catanzaro: la situazione

L'intenso temporale che ha colpito, inoltre, la città di Catanzaro, con pioggia e grandine ha causato anche qui numerosi danni. Intorno all'ora di pranzo di domenica 12 marzo 2023 sono caduti in città chicchi di grandine grandi come noci oltre a tantissima pioggia. In poco tempo i tombini non sono riusciti a ricevere tutta l'acqua che stava arrivando e diverse zone della città si sono allagate.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Maltempo in Italia: scatta l'allerta meteo gialla il 22 luglio. Ecco dove
    Clima21 Luglio 2024

    Maltempo in Italia: scatta l'allerta meteo gialla il 22 luglio. Ecco dove

    Prosegue l'ondata di maltempo in Italia: nuovo stato di allerta meteo gialla per lunedì 22 luglio. Ecco le regioni e zone a rischio
  • Meteo, allerta caldo da bollino rosso su 9 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 21 luglio
    Clima20 Luglio 2024

    Meteo, allerta caldo da bollino rosso su 9 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 21 luglio

    Il Ministero della Salute ha diramato un bollettino di ondate di calore per il 21 luglio con 9 città da bollino rosso. Ecco quali sono
  • Allerta meteo gialla in Italia il 21 luglio per temporali e criticità: ecco le regioni e zone a rischio
    Clima20 Luglio 2024

    Allerta meteo gialla in Italia il 21 luglio per temporali e criticità: ecco le regioni e zone a rischio

    Prosegue l'ondata di maltempo in Italia con piogge e rovesci intensi. Ecco le regioni e zone dove scatta l'allerta gialla il 21 luglio
  • Meteo, aria più fresca al Nord: nei prossimi giorni calo temperature anche al Centro Sud
    Clima20 Luglio 2024

    Meteo, aria più fresca al Nord: nei prossimi giorni calo temperature anche al Centro Sud

    Caldo ed afa nelle regioni del Centro-Sud, mentre al Nord piogge e temporali smorzano l'ondata di calore. Cosa cambia nei prossimi giorni?
Ultime newsVedi tutte


Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Luglio ore 04:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154