FacebookInstagramTwitterMessanger

I 155 Paesi del mondo dove la benzina costa meno che in Italia e quelli dove costa di più

GlobalPetrolPrices.com ha stilato una "classifica" mostrando come il prezzo della benzina sia inferiore rispetto all'Italia in ben 155 Paesi su 170. Ecco quali sono, con quali livelli, e i pochi con i prezzi più alti
{icon.url}15 Marzo 2022 - ore 15:05 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
15 Marzo 2022 - ore 15:05 Redatto da Redazione Meteo.it

Uno studio mostra come ci sono ben 155 Paesi nel mondo dove la benzina costa meno che in Italia (1,949 euro/litro). Intanto nel nostro Paese il prezzo di benzina, gasolio, Gpl e metano sono schizzati alle stelle e stanno rendendo difficile la vita non solo a chi ha un'auto ma anche all’intera collettività per la spinta verso l’alto impressa ai prezzi di quasi tutti i beni, che viaggiano spessissimo su gomma. Dopo gli stop imposti dalla pandemia, ma soprattutto dopo con la guerra in Ucraina, pare però che non tutti stiano risentendo come noi degli eventi legati alla cronaca. Come mai? In quali Paesi la benzina costa meno?

La classifica del prezzo della benzina nei vari Paesi: ecco dove costa meno

Mettendo a confronto i prezzi della benzina in 170 Paesi nel mondo e raccogliendo dati aggiornati allo scorso 7 marzo, il sito GlobalPetrolPrices.com fa emergere dati importanti.

Il prezzo di un prodotto è ovviamente più basso laddove viene prodotto o dove viene prodotta la materia prima. Ecco perché il prezzo più basso in assoluto a livello mondiale si registra in Venezuela con 0,023 euro/litro. Sul secondo gradino del podio vi è la Libia con 0,030 euro/litro e sul terzo vi è invece l'Iran con 0,047.

La classifica prosegue con:

  • Siria: 0,291 euro/litro
  • Algeria: 0,296 euro/litro
  • Angola: 0,310 euro/litro
  • Kuwait: 0,318 euro/litro
  • Russia: 0,291 euro/litro*
  • Kazakhstan: 0,369 euro/litro
  • Nigeria: 0,369 euro/litro
  • Turkmenistan: 0,396 euro/litro
  • Malaysia: 0,452 euro/litro
  • Iraq: 0,473 euro/litro
  • Bahrain: 0,489 euro/litro
  • Bolivia: 0,502 euro/litro
  • Qatar: 0,531 euro/litro
  • Azerbaijan: 0,542 euro/litro
  • Egitto: 0,556 euro/litro
  • Arabia Saudita: 0,572 euro/litro
  • Oman: 0,572 euro/litro
  • Colombia: 0,575 euro/litro

A seguire c anci sono: Etiopia, Haiti, Ecuador, Bielorussia, Tunisia, Maldive, Pakistan, Emirati Arabi Uniti, Afghanistan, Repubblica Domenicana e ancor più giù in classifica Tanzania con 1,012 euro/litro e Mali con 1,027 euro/litro.

Altre posizioni interessanti? Negli Stati Uniti, ben piazzati in classifica, la benzina costa 1,085 euro/litro mentre in Ucraina si è giunti a 1,090 euro/litro.

Meglio dell'Italia fanno:

  • Cuba (1,161 euro/litro)
  • Filippine (1,162 euro/litro)
  • Polonia (1,178 euro/litro)
  • Brasile (1,185 euro/litro)
  • Cina (1,260 euro/litro)
  • Moldavia (1,294 euro/litro)
  • Malta (1,340 euro/litro)
  • Giappone (1,363 euro/litro)
  • Sud Corea (1,365 euro/litro)
  • Canada (1,366 euro/litro)
  • Cipro (1,427 euro/litro)
  • Bulgaria (1,428 euro/litro)
  • Bosnia (1,453 euro/litro)
  • Serbia (1,453 euro/litro)

Prezzi della benzina: la fascia medio - alta

In altri Paesi il prezzo è medio-alto e le ripercussioni sulle varie attività economiche stanno diventando pian piano sempre più importanti tanto che i vari settori lanciano gridi di allarme. A far compagnia all'Italia, tra i Paesi dove la benzina costa già di più (ma ancora meno che da noi), in fondo alla classifica ci sono:

  • Svizzera con: 1,871 euro/litro
  • Monaco con 1,875 euro/litro
  • Gran Bretagna con 1,879 euro/litro
  • Portogallo con 1,917 euro/litro
  • Francia con 1,930 euro/litro
  • Grecia con 1,944 euro/litro
  • Belgio con 1,946 euro/litro

Peggio dell'Italia (1,949 euro/litro, ex aequo con l'Estonia, entrambe al 156° posto):

  • Nuova Zelanda 1,953 euro/litro
  • Zimbabwe 1,983 euro/litro
  • Islanda 1,993 euro/litro
  • Germania con 2,011 euro/litro
  • Singapore con 2,021 euro/litro
  • Israele con 2,035 euro/litro
  • Finlandia con 2,060 euro/litro
  • Paesi Bassi con 2,105 euro/litro
  • Svezia con 2,114 euro/litro
  • Liechtenstein con 2,177 euro/litro
  • Danimarca con 2,212 euro/litro
  • Norvegia con 2,481 euro/litro
  • Hong Kong con 2,609 euro/litro
TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Meteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Venerdì 8 luglio al Sud agirà la perturbazione n.3, già da sabato 9 si potrà osservare un miglioramento. Nel weekend caldo senza eccessi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 11:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154