FacebookInstagramTwitterMessanger

Green Pass per viaggi e semplici spostamenti: quando serve il base e quando il super?

Novità in arrivo per il super green pass: diventa obbligatorio a lavoro per gli over 50 e non solo.
{icon.url}9 Gennaio 2022 - ore 16:21 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Gennaio 2022 - ore 16:21 Redatto da Redazione Meteo.it

Novità in arrivo per il super green pass. Il Governo ha introdotto un'ulteriore stretta per contrastare la diffusione dei contagi da Covid-19 a causa della variante Omicron introducendo l'obbligo vaccinale per gli over 50, ma anche la super certificazione verde sui mezzi pubblici. Cosa cambia dal 10 gennaio 2022?

Super green pass obbligatorio: nuove stretta ai no vax

Da lunedì 10 gennaio 2022 entrano in vigore nuove restrizioni per contrastare la nuova ondata di Coronavirus nel nostro paese. Il super green pass diventa obbligatorio quasi ovunque. La scelta del Governo è chiaramente orientata ad una nuova ed importante stretta verso chi non si è ancora vaccinato. Il certificato verde super, infatti, è richiesto per l'utilizzo di tutti i mezzi di trasporto. Non più solo aerei, treni ad alta velocità, ma anche bus, tram e treni locali.

Tra le novità anchel'obbligo vaccinale per gli over 50: dal 15 febbraio questa categoria dovrà esibire il super green pass per recarsi sul posto di lavoro. Tutti i lavoratori under 50, invece, dovranno presentare il green pass base per intenderci quello ottenuto col vaccino o con tampone negativo. Ma non finisce qui, visto che il green pass base sarà richiesto anche per entrare in banca, posta, uffici del comune, parrucchieri ed estetisti. Al momento esclusi solo i negozi di prima necessità come supermercati e farmacie.

Dal 1 febbraio 2022 la durata della certificazione verde viene anche ridotta per i vaccinati passando da 9 a 6 mesi. Ricordiamo che il super green pass è necessario già dallo scorso 6 dicembre per recarsi al ristorante, bar, palestra, ma anche per accedere ad impianti sportivi, eventi, spettacoli, feste e cerimonie. Non solo, il super green pass è richiesto anche per la consumazione al banco, mentre è vietato consumare cibo e bevande in spazi chiusi come cinema e teatri.  

Resta in vigore l'obbligo di mascherina sia all'aperto che al chiuso in zona bianca, gialla o arancione. Non solo, obbligo di mascherina ffp2 per cinema, teatro, eventi al chiuso, ma anche per viaggiare in treno, aereo e mezzi di trasporto pubblico.

Super green pass e green pass base: dove è richiesto

Facciamo chiarezza e una sintesi su dove è richiesto il super green pass e dove è richiesto il green pass base.

In questi luoghi è obbligatorio presentare il Super green pass:

  • posti di lavoro per gli over 50;
  • mezzi di trasporto: treno, aereo, bus e metro;
  • ristoranti e bar, ma anche per consumazioni al bancone;
  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste e cerimonie private e non;
  • eventi e spettacoli;
  • musei e luoghi della cultura;
  • piscine, palestre, centri benessere;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • impianti di risalita sciistica;
  • sale gioco e scommesse, bingo e casinò.

Questi i luoghi dove è richiesto il green pass base:

  • sul posto di lavoro per gli under 50 anni;
  • ingresso nei negozi, esclusi alimentari e farmacie;
  • entrare in banca, posta, uffici comunali e pubblici;
  • parrucchiere ed estetista;
  • entrare nei centri commerciali.
TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:39
Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Meteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Le regioni del Nord resteranno a secco fino a fine gennaio. Un peggioramento più deciso potrebbe interessare il Centro-Sud da venerdì 28: previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio ore 12:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154