FacebookInstagramTwitterMessanger

Filippine devastate dalla tempesta tropicale Nalgae: ecco cosa sta succedendo. Foto e video

Le Filippine del Sud sono state devastate dalla tempesta tropicale Nalgae che ha provocato piogge torrenziali e numerose frani e alluvioni. Si prevede che la tempesta compisca anche il Nord del Paese
{icon.url}29 Ottobre 2022 - ore 08:18 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Ottobre 2022 - ore 08:18 Redatto da Redazione Meteo.it

Nelle ultime ore le Filippine sono state devastate dalla tempesta tropicale Nalgae. Ecco  immagini e video di quanto accaduto e dei vari danni che la tempesta ha provocato in diverse zone.

Filippine: i danni provocati dalla tempesta tropicale Nalgae

La tempesta tropicale Nalgae sta devastando le Filippine. Si contano, per ora, ben 42 (ma la stima è ancora provvisoria) persone morte a causa di frane e inondazioni provocate dalle forti piogge che hanno colpito soprattutto il Sud del Paese. Secondo quanto riferito dal portavoce del governo regionale Naguib Sinarimbo delle vittime, almeno dieci provenivano dalla città di Datu Blah Sinsuat, sull’isola di Mindanao. Altri sedici corpi dalla vicina città di Datu Odin Sinsuat. Cinque, invece, nella città di Upi.

Cosa è accaduto nel Sud delle Filippine? Da giovedì la tempesta tropicale Nalgae ha iniziato a creare forti disagi e danni a causa della pioggia battente. L’intensità delle precipitazioni ha messo a dura prova la popolazione. Acqua, fango e diversi detriti hanno invaso molte città. A Cotabato, sull’isola di Mindanao, ad esempio, la tempesta tropicale ha innescato una vera e propria inondazione capace di sradicare numerosi alberi e trascinarli insieme a rocce e fango ovunque.

Secondo i meteorologi si attende che la tempesta arrivi nelle prossime ore al Nord scatenandosi, con tutta la sua forza, su questa parte delle Filippine entro domenica. La conta dei danni è quindi destinata ad aumentare. Nel frattempo, per precauzione, sono state fatte evacuare 5.000 persone. Si è cercato così di metterle al riparo dai rischi di possibili frane e inondazioni.

Tempesta Nalgae: le previsioni per il prossimo futuro

Nalgae si è originata sull'Oceano Pacifico. Pare muoversi, al momento, verso ovest-nordovest alla velocità di 12km/h. Al centro soffiano raffiche di venti fino a 80km/h capaci di sollevare onde alte ben 4 metri. Secondo le ultime previsioni tale tempesta potrebbe, nel prossimo futuro, evolvere in tifone di categoria 1 in base alla scala con la quale vengono catalogati i vari uragani atlantici.

Ciò significa che i venti che la accompagnano potranno toccare i 130km/h. Oltre a questo si prevede pertanto che il Nord delle Filippine rischia di fare i conti con un netto peggioramento della situazione e con vere e proprie piogge torrenziali, straripamenti e smottamenti del terreno.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:02
Notizie
TendenzaMeteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Meteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Giovedì 8 dicembre tempo perlopiù stabile mentre dal pomeriggio e nella giornata di venerdì 9 un peggioramento interesserà il Centro-Nord: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 16:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154