FacebookInstagramTwitterMessanger

Estate 2022, le vacanze ci costeranno 700 euro in più. Ecco la mappa dei rincari che segneranno le vacanze degli italiani

L’alta stagione estiva è alle porte e per numerosi cittadini si avvicina il tanto atteso momento delle vacanze. Se negli anni appena trascorsi il principale freno alle partenze era la paura di contagio, oggi sono invece le ristrettezze economiche in cui si trovano molte famiglie
{icon.url}6 Luglio 2022 - ore 12:27 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
6 Luglio 2022 - ore 12:27 Redatto da Redazione Meteo.it

Le vacanze estive quest'anno saranno molto più costose. I rincari, rispetto al 2021, si faranno sentire nelle tasche degli italiani che sceglieranno il mare o la montagna per le proprie ferie con aumenti che saranno tangibili già nelle spese di viaggio da affrontare per giungere a destinazione. Ecco la mappa dei rincari che ci vedranno costretti a sborsare circa 700 euro in più, secondo le stime Federconsumatori, in queste vacanze 2022

Vacanza al mare estate 2022, una famiglia di 4 persone spenderà 700 euro in più

Dopo aver sopportato nelle ultime settimane le temperature torride registrate nelle principali città arriva finalmente il momento di partire per le vacanze. Tra le cose da mettere in valigia però, insieme a costumi, prendisoli, asciugamani da spiaggia e abiti eleganti per una cena al ristorante, gli italiani dovranno mettere anche circa 700 euro in più dello scorso anno.

Stando a quanto riportato dall'Osservatorio nazionale Federconsumatori, infatti, sarebbe questo il maggior esborso rispetto allo scorso anno per una famiglia di 4 persone - due adulti e due bambini - che sceglie il mare come meta delle prossime vacanze.

Gli aumenti iniziano a farsi sentire già nel momento in cui ci fermiamo al distributore, con la benzina che si attesta oggi intorno ai 2 euro/litro. Per un pieno carburante serviranno mediamente 102 euro, ovvero il 25% in più rispetto all'estate 2021. C'è poi da mettere in conto il pedaggio autostradale, sul quale ancora vige l'incognita di un rincaro già più volte auspicato da Autostrade per l'Italia, che se confermato comporterà un aumento al casello dell'1,58%. Il viaggio da affrontare è piuttosto lungo e i bambini reclamano una sosta all'autogrill? In questo caso occorre mettere in conto altri 50 euro circa per panini, bibite e caffè.

Il solo viaggio di andata finisce così per rivelarsi molto più costoso rispetto al 2021. E siamo solo all'inizio, perché una volta giunti a destinazione troveremo ad attenderci i rincari 2022 di hotel e pensioni, mediamente del 25% rispetto alla scorsa estate, il 5,5% in più sul costo di ombrelloni e sdraio e il 3,6% in più per una cena al ristorante al mare per 4 persone. Se per potersi godere qualche ora di sole in spiaggia spenderemo circa 270 euro rispetto ai 255 necessari un anno fa per ombrellone e lettino, e per una cena con tutta la famiglia dovremmo preventivare mediamente 240 euro, è nel pernottamento che si registrano gli aumenti di prezzo più significativi. Soggiornare in un albergo lungo la costa, in due camere doppie, comporterà una spesa media di quasi 3.000 euro (2.753 per l'esattezza).

Le cose vanno "meglio" a chi sceglierà la montagna. In questo caso gli aumenti hotel 2022 si faranno sentire con appena l'8% in più, mentre il costo di una cena al ristorante inciderà sulla spesa vacanze con un aumento del 6% rispetto al 2021.

Una volta terminata la vacanza poi, sarà necessario affrontare di nuovo le spese di viaggio (pieno carburante, pedaggi autostradali ed eventuale sosta all'autogrill).

Niente vacanze quindi? Sicuramente nell'estate dell'inflazione record, in cui il caro bollette, gli aumenti del carrello della spesa e i prezzi carburante non vanno di pari passo con i salari (rimasti nella maggior parte dei casi invariati), riuscire a mettere in conto nel budget vacanze 700 euro in più potrebbe spingere molti italiani a rinunciare.

Sarà l'estate delle mini vacanze?

Alla luce di questi dati saranno molti gli italiani che quest'anno sceglieranno la mini vacanza. Pur di non rinunciare al  soggiorno al mare decideranno di limitare la permanenza a tre, quattro giorni al massimo, in modo da riuscire comunque a "staccare la spina" e riprendere la normale attività di lavoro post-ferie ritemprati,  senza per questo vedersi prosciugato il conto in banca.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:07
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 21:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154