FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Eclissi solare del 25 ottobre 2022: la guida per vederla senza farsi male agli occhi

Occhio all'eclissi solare! Per poterla guardare bisogna prestare attenzione e seguire alcuni consigli per evitare danni alla vista
24 Ottobre 2022 - ore 15:38 Redatto da Redazione Meteo.it
24 Ottobre 2022 - ore 15:38 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Occhi al cielo per l'unica eclissi di sole del 2022, ma per assistere al fenomeno bisogna seguire alcune indicazioni utili per non danneggiare la propria vista. Ecco come guardare l'eclissi solare del 25 ottobre 2022 senza farsi male agli occhi.

Come guardare in sicurezza l'eclissi solare del 25 ottobre 2022

A partire dalle 11:26 e per circa 2 ore il cielo avrà un'unica protagonista: l'eclissi di sole. Si tratta di un evento tanto emozionante quanto raro, basti pensare che l'ultima eclissi solare visibile in Europa è avvenuta nel secolo scorso, nel 1999. Nonostante non si tratti di un'eclissi totale ma solo parziale, il fascino dell'evento rimane immutato, anche perché dovremo attendere il 12 agosto 2026 per la prossima e non sarà neppure visibile se non nel Nord Italia e in Spagna. Dunque bisogna cogliere l'occasione e ammirare lo spettacolo della Luna che si frappone tra Sole e Terra, ma bisogna stare particolarmente attenti a non danneggiare la propria vista.

Negli scorsi mesi vi abbiamo raccontato altri fenomeni astronomici come superlune e sciami meteorici da guardare in totale sicurezza senza dover ricorrere a precauzioni. In questo caso invece, oltre a fornirvi le indicazioni su come e quando guardare l'eclissi solare del 25 ottobre 2022, dobbiamo anche darvi alcuni consigli fondamentali per evitare che, nel farlo, vi provochiate dei danni agli occhi. Infatti già guardare nel sole direttamente ci fa distogliere lo sguardo dopo pochi secondi, ma se l'astro è parzialmente oscurato (come nel caso dell'eclissi), la radiazione luminosa sarà ancor più dannosa per noi.

Dunque sconsigliamo vivamente di guardare in cielo senza un'adeguata protezione per la nostra vista, e per "adeguata" intendiamo strumenti sicuri, diversi dai rimedi fai-da-te. Pellicole, cd, vetri oscurati e occhiali da sole risultano inutili e dannosi. L'unica soluzione a portata di mano ma valida è una maschera da saldatore, ma solo se il grado di protezione è almeno 14. Se però volete andare sul sicuro dovrete disporre di appositi visori o specifici filtri, acquistabili anche online a cifre ragionevoli. L'avviso è di non sottovalutare la pericolosità del fenomeno e della luce del sole e di osservare il tutto in modo intelligente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Meteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Colpo di coda invernale sull'Italia dove nella seconda parte di settimana si potrebbe vedere un graduale cambiamento. Ponte del 25 aprile incerto
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile ore 22:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154